Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha - Provato

Ecco cosa abbiamo visto nella versione di prova esclusiva dei due attesissimi remake!

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
3DS
Un assaggio del nuovo gioco in anteprima! Un assaggio del nuovo gioco in anteprima!

Recentemente Nintendo ha svelato come ottenere la demo dedicata a Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, i due remake della terza generazione della serie Game Freak in arrivo solo su Nintendo 3DS. In attesa della versione completa del gioco la redazione di Kingdomgame.it è riuscita a mettere le mani su questa versione di prova, potendo così raccontare ai nostri lettori cosa abbiamo visto. Siete pronti per scoprire le prime indiscrezioni sui nuovi giochi?

Si parte per l’avventura!

La demo del gioco è abbastanza diversa dalla maggior parte delle altre versioni di prova, il giocatore non proverà una parte del titolo completo, bensì si ritroverà ad affrontare diverse missioni una dopo l’altra. Inizialmente vi ritroverete in Verdeazzupoli e, dopo un breve dialogo con Steven, vi attenderà la prima lotta contro il Team Idro. Successivamente dovrete fermare i diabolici piani del Team Idro e del Team Flare, imparando nel frattempo ad utilizzare il potere della Mega Evoluzione. Sarà proprio durante questo primo incarico che scoprirete la forma Megaevoluta di Glalie, pokémon che potrete trasferire nella versione completa e che i due team volevano catturare. Ma non è tutto, perché completando le missioni successive sbloccherete altri oggetti da poter aggiungere nel gioco completo. Finite le ricompense, potrete continuare comunque a divertirvi, poiché verranno sempre generate nuove missioni.

Il protagonista si prepara ad una nuova avventura!

Queste si dividono essenzialmente in quattro tipologie, aiutare alcuni allenatori ad allenarsi, trovare un pokémon che si è perso, aiutare un umano che si è perso ed infine lottare contro uno specialista, un allenatore più forte rispetto agli altri. Tutte le avventure prenderanno luogo in diverse isole, infatti per raggiungerle vi aiuterà o Latios o Latias, peccato che non potrete comandarli con l’Ipervolo, una delle novità presenti nel gioco. Trattandosi di una demo, l’unica cosa che potete fare è accettare una nuova missione esplorando un’isola, ad ogni completamento di missione il gioco si riavvia ed i vostri pokémon ritorneranno al loro livello iniziale. Anche il menù non è completo, potrete solo gestire pokémon e oggetti.

Cosa c’è di nuovo?

Anche se molte non sono disponibili, possiamo comunque notare qualche novità che sarà presente nei nuovi remake in arrivo. Partiamo dalla grafica, che sarà tridimensionale come quella di X e Y insieme all’assenza del 3D in alcune zone. Anche in questo caso quando l’effetto è attivo ci sono dei leggeri rallentamenti, quindi l’aspetto esteriore del gioco rimane quasi identico. L’unica eccezione la possiamo trovare nei menu, che hanno un nuovo stile, soprattutto in lotta. Ad esempio il tasto per fuggire mostra una scarpa, mentre quello per utilizzare gli oggetti una borsa. Nello schermo inferiore non mancano dei quadrati per aprire la gestione della squadra e degli oggetti, ma la vera novità è la presenza del Navi Talk. Grazie a questa funzione possiamo leggere interessanti novità ed informazioni sul mondo di gioco. Nella demo è disponibile solo il Notiziario Pokémon, ma non è da escludere che nella versione completa ci sarà altro.

Panoramica del razzo presente a Verdeazzupoli

Un’altra modifica è stata fatta al sistema per trovare pokémon più rari introdotta in Bianco e Nero. Diversamente da quest’ultimo gioco però, in Rubino Omega e Zaffiro Alpha non si muoverà solo l’erba, ma si vedrà anche una sagoma nera. Ma c’è di più, per entrare in battaglia non dovete semplicemente andare sul pezzo d’erba che si muove, ma dovete andarci camminando piano. Una delle novità presenti nel remake è infatti la possibilità di camminare lentamente, a quanto pare questa funzione sarà necessaria per incontrare questi pokémon rari. Per attivare questa camminata, dovrete scorrere lentamente con il pad analogico della console nella direzione desiderata.

Sceptile Mega Evoluto in battaglia

Purtroppo questo è quanto, come detto in precedenza, Latios e Latias ci trasporteranno automaticamente nelle isole, quindi sfortunatamente non saremo in grado di provare l’Ipervolo nella demo del gioco.

La fine dell’Avventura

Questa versione di prova ci ha dato un assaggio di quello che sarà Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, nonostante alcuni aspetti interessanti non siano presenti, altre, come la camminata lenta, potrebbe portare diverse novità a livello di gameplay. Inoltre Game Freak ha già dichiarato che non vuole creare un semplice remake, ma qualcosa di più, quindi possiamo ben sperare. Ma per poter scoprire quello che avrà da offrire il gioco, non possiamo che attendere l’uscita nei negozi, che vi ricordiamo avverrà il 28 novembre in Europa.

Il trailer di Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha
Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.