BandFuse: Rock Legends, Anteprima

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
PS3 XBOX 360

I Rhythm Games, si sa, sono sempre accessibili ma, allo stesso tempo, dannatamente difficili da padroneggiare. Questo mix tra semplicità di comprensione e dura sfida ha garantito a questo genere una discreta fanbase. L'uscita di scena di Guitar Hero e RockBand, quindi, è arrivata come un fulmine a ciel sereno che nessuno si aspettava probabilmente a causa di una formula stantia e ripetitiva negli anni che non ha permesso a nessuna delle due serie di imporsi in termini di vendite.

C'è, però, chi ha deciso di proporre una visione differente dei rhythm games basati sull'uso di una chitarra sostituendo quelle "giocattolo" dei titoli di Activision e Electronic Arts con chitarre reali collegate alle console tramite un cavo Jack-USB (incluso nella confezione) come Ubisoft con il suo Rocksmith o Realta Entertainment con BandFuse: Rock Legends. Abbiamo potuto provare quest'ultimo titolo alla Gamescom di Colonia di quest'anno e siamo rimasti piacevolmente colpiti. Vediamo insieme perchè.

Da "Noob" a "Rock Legend"

Le analogie tra Rocksmith e questo BandFuse sono molteplici, almeno nel concept, in quanto si prefiggono entrambi come obiettivo quello di insegnare al giocatore come suonare la chitarra attraverso canzoni dalla difficoltà settabile via via più elevata. A differenza del titolo del colosso francese, comunque, questo nuovo titolo dei Realta si presenta con un comparto grafico abbastanza basilare ma totalmente funzionale che permette, anche al giocatore più inesperto e che non ha mai avuto a che fare con lo strumento, di comprendere tempestivamente le meccaniche del gioco e di conseguenza della chitarra stessa.

Una volta premuto START nel menu principale, selezionata la canzone preferita e la relativa difficoltà, si verrà infatti portati davanti alla schermata di gioco che sarà composta, sostanzialmente, da una tablatura che tutti i chitarristi conosceranno alla perfezione, il video ufficiale della canzone che avremo scelto e del tipico moltiplicatore di punteggio dei giochi ritmici. Il gioco, quindi, non necessita di troppe spiegazioni e durante la nostra prova ci siamo trovati dal non sapere nemmeno come tenere lo strumento a suonare in scioltezza un brano al livello di difficoltà più semplice dopo soli 5 minuti di gioco un punto, questo, che fa di Band Fuse un titolo decisamente user-friendly.

Lo sviluppatore che ci ha mostrato i livelli più avanzati, al contrario nostro che eravamo decisamente impacciati, danzava con le dita sulle corde della chitarra con una maestria eccezionale e ci ha garantito che con un po' di pratica si possono raggiungere quei livelli senza alcun problema.

 


Tracklist, Multiplayer, Carriera!

Oltre la modalità "Libera", Band Fuse: Rock Legends offre un carnet di modalità di tutto rispetto. Si parte dalla modalità carriera strutturata in modo analogo a quanto accade realmente ad una rockstar in erba, partendo dalle cantine di casa fino ad arrivare ai più importanti palchi internazionali.

Stessa importanza ha anche il multiplayer che permetterà a una qualsiasi combinazione di chitarre, bassi e microfoni di formare una band e affinare le proprie abilità giocando tutti assieme o, addirittura, di comporre i propri brani originali. Anche la tracklist si presenta molto variegata proponendo pezzi dei Pantera, Pearl Jam, Zakk Wylde, Coldplay, Slash e tanti altri ancora (alcune canzoni verranno anche successivamente rese disponibile al download tramite DLC).

Tirando le Somme

Tirando le somme questo Band Fuse: Rock Legends si configura come un titolo appetibile a chiunque fosse interessato a imparare a suonare divertendosi accostando i tecnicismi tipici della chitarra all'intrattenimento offerto dai moltiplicatori di punteggio e dalla possibilità di riunire un vero e proprio gruppo e provare addirittura a comporre dei pezzi propri il tutto condito da un'innegabile accessibilità e semplicità di utilizzo anche, se vogliamo, superiori a quanto offerto da Ubisoft con Rocksmith (titolo comunque, di indubbia qualità).

Ricordiamo che Band Fuse: Rock Legends sarà disponibile a partire dal 19 Novembre in America e all'inizio del 2014 in Europa per Xbox 360 e Ps3. 

Riccardo Cantù

Classe 1993, inizia la sua carriera videoludica su SNES nel 1998 e coltiva quest'hobby come passione primaria senza distinzione di genere o piattaforma. Grande appasionato di tutto ciò che sia collegato all'intrattenimento. In aggiunta al mondo dei videogiochi ama il cinema, i fumetti, la musica e la letteratura ( soprattutto Fantasy ).