Errore
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home2/pkingdom/public_html/images/games/s/star-wars-battlefront/18-04-15
Notice
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/games/s/star-wars-battlefront/18-04-15

Star Wars Battlefront - Anteprima, i Midi-chlorian percepiscono speranza

Il potere della Forza sta tornando in uno dei videogiochi più ambiziosi degli ultimi tempi

scritto da
Vota questo articolo
(11 Voti)
PC PS4 XONE
Tutte le info su Battlefront Tutte le info su Battlefront

No, purtroppo non facciamo parte dei fortunati giornalisti che hanno avuto modo di partecipare allo Star Wars Celebration di Anaheim, evento dedicato al nuovo Star Wars Battlefront. Ma non per questo possiamo defilarci dal raccontarvi le varie caratteristiche che il nuovo videogioco della serie ha da offrire al grande pubblico, passato per la prima volta nelle mani del team DICE di Electronic Arts e animato dal quel po' po' di engine che è il Frostbite 3; si, lo stesso che movimenta gli ultimi due titoli della serie Battlefield.

Un Battlefield stellare

Non vogliamo parlare di Star Wars: Il risveglio della Forza, settimo film della serie creata da George Lucas nel'77 e diretto in questa occasione da J.J. Abrams in uscita a fine anno nelle sale cinematografiche, ma vogliamo solo accennare a questo argomento perché in Battlefront sarà reso disponibile un particolare contenuto dedicato ad esso e in nessun altro modo saranno trattati e quindi associati, i fatti della pellicola al videogioco che rilancerà la serie ludica con un reboot dalle altissime aspettative.

Bene, chiuso questo capitolo, passiamo alle caratteristiche fin'ora snocciolate da DICE su questo progetto in uscita il prossimo 17 novcembre 2015, pensato per essere giocato a pieni ritmi su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Star Wars Battlefront a quanto pare non avrà una storia ben precisa, non presenterà una campagna per il singolo giocatore, al massimo si lascerà giocare in split screen per alcune specifiche missioni, probabilmente riprese dalle varie pellicole che ne compongono la saga. Sarà a tutti gli effetti un videogioco dedicato al multiplayer, nel quale si avvicenderanno delle battaglie di vario tipo, riprese da quei luoghi e scontri che hanno reso così celebre l'universo di Guerre Stellari. Ci sarà così la possibilità di scontrarsi con un massimo di quaranta giocatori in un'arena perfettamente ricostruita ed ambientata a Tatooine, Endor, Hoth e via via dicendo, nelle quali - non si conosce ancora su quali basi - sarà possibile controllare mezzi e macchinari come gli X-Wing, Y-Wing e il Millenium Falcon di Han Solo, oppure gli speeder, gli Starfighter gli At-St, At-At e tutto quello che abbiamo sempre sognato di poter mettere a nostro servizio durante le lunghe battaglie dell'Impero e dei separatisti.

In quaranta in battaglia

A quanto pare ci saranno anche i vari eroi visti nei film, fra i quali il teaser trailer di presentazione ci mostra la possibilità di controllare il cacciatore di taglie Boba Fett e l'illustrissimo Darth Vader. Ovviamente non sarà una semplice "skin" grafica, anche se probabilmente sarà la nostra bravura poi a fare la differenza, ma sembra sia stato studiato un modo per utilizzarne le caratteristiche uniche che li contraddistinguono dalla massa, come ad esempio usare la forza e la spada laser per i Jedi o Sith, ed eventualmente sfruttare il jetpack, armi o caratteristiche fisiche di altri. Insomma, sembra remota per ora l'estrema vicinanza alla serie Battlefield, dove la struttura del gameplay ha forse raggiunto il suo limite in termini di "novità".

In ambito tecnico, il gioco si avvale di una realizzazione di estrema qualità, sia visiva che uditiva. Il Frostbite 3 è pronto a mostrare una qualità grafica molto vicina alla computer grafica da quanto è stato possibile vedere dal teaser video mostrato, avvalorato dai tweet del team di sviluppo che ne certificano la validità. Le ambientazioni dovranno essere ben caratterizzate e vicine ai modelli reali ed è forse per questo che è stato scelto un limite di quaranta giocatori attivi in alcune arene. La colonna sonora e gli effetti sono quelli originali ed è quindi la migliore tecnologia Dolby a prestare suo servizio per la causa. Infine, l'ultima chicca da segnalare è la possibilità di variare la visuale in prima e terza persona, mettendo in mostra definitissimi modelli poligonali. Questi, insieme ai vari oggetti che compongono l'intero titolo e alle reali posizioni e distanze delle location originali, sono stati creati con la tecnica di fotogrammetria, utile a mantenere qualità e proporzioni inalterate.

Le varie testate che hanno partecipato all'evento di presentazione, hanno assistito ad alcuni scontri di una versione pre-alpha della versione PlayStation 4, garantendo - nonostante la lontananza dalla versione finale - una qualità grafica veramente notevole, con ampie possibilità di equipaggiamento per i vari personaggi che sceglieremo di utilizzare durante gli scontri. Le meccaniche di queste personalizzazioni non sono state discusse ancora, ma siamo certi che da qui all'E3 2015, qualcosa salterà sicuramente fuori.

In attesa di conoscere maggiori informazioni su Star Wars Battlefront, vi lasciamo in compagnia del teaser trailer e le prime immagini rilasciate. Buona visione!

{gallery}games/s/star-wars-battlefront/18-04-15{/gallery}

Star Wars Battlefront Reveal Trailer
Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.