Forza Horizon 3: il festival australiano promette bene

Corse sfrenate in un'unica magica ambientazione che offre metropoli, deserti, spiagge e foreste magnifiche.

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PC XONE
Visivamente mozzafiato Visivamente mozzafiato

Sono in molti ad amare i giochi automobilistici, ma tra questa enorme fetta di videogiocatori si è sempre presentato un enorme divario a dividere la fazione: la differenza tra giochi simulativi, realistici pregni di fisica e piuttosto difficili e giochi arcade, senza troppe pretese fisiche e concentrati più sul divertimento puro senza bisogno di una guida precisa al millisecondo.

A fine 2012 fece la comparsa sulle Xbox 360 di tutto il mondo il primo capitolo di Forza Horizon, uno spin-off della nota saga Forza Motorsport che per una volta esce dai classici circuiti automobilistici e ci porta all’interno delle strade urbane del Colorado alla scoperta del Festival Horizon, una competizione automobilistica seguita da tutto il mondo dove si riuniscono i migliori piloti e le migliori macchine disponibili dando vita ad una competizione al cardiopalma fatta di sfide di velocità, drifting, rally e quant’altro.

Forza Horizon 3: il festival australiano promette bene

Turn 10 Studios e Playground Games con questo brand hanno creato una nuova frontiera del gioco di corse perfettamente calibrato tra gioco arcade e simulativo, chi è alla ricerca di una guida facile, di gare mozzafiato e uno splendido panorama impazzirà per questo brand e qualora foste alla ricerca di una guida più simulativa e ardua, la competenza e le impostazioni derivanti dal classico Motorsport sapranno offrire anche questa.

Allacciamo dunque le cinture e avviamo il motore per andare alla scoperta di Forza Horizon 3, terzo titolo di questa serie che anno dopo anno continua a stupire sempre di più e che sul palco della conferenza Microsoft di questa E3 2016 ha offerto immagini incredibili.

Canguri, fate largo!

Forza Horizon ci ha permesso di guidare tra le calde strade del Colorado, Forza Horizon 2 ci ha accompagnato in un vasto viaggio a cavallo delle coste mediterranee di Francia e Italia, Forza Horizon 3 porterà tutti gli aspiranti piloti nelle selvagge terre dell’ Australia dove ad accoglierci ci sarà un vasto assortimento di ecosistemi, dalle spiagge quasi caraibiche, alla fitte foreste tropicali fino ai deserti aridi, offrendo sempre infinite autostrade dove poter spingere al massimo il proprio motore.

Questo brand si è sempre distinto per le ambientazioni mozzafiato, gli sviluppatori sembrano fin dal primo capitolo aver colto al volo la possibilità di uscire dai soliti e fin troppo anonimi circuiti per esprimere invece al meglio la loro dote artistica con i numerosi, colorati panorami che più volte hanno fatto tirare il freno a mano ai giocatori per fermarsi a godersi la vista offerta. Come già detto, questo terzo capitolo, grazie al clima australiano, potrà offrire davvero numerosi ambienti differenti, di cui potete avere un assaggio nel trailer posto qua sotto, che metteranno d’accordo qualsiasi giocatore. 

Forza Horizon 3: il festival australiano promette bene

Questo sarà il primo capitolo della serie a far parte completamente della nuova generazione Xbox. Forza Horizon 2 fu uno dei titoli che accompagnò l’uscita di Xbox One ma venne sviluppato contemporaneamente anche per Xbox 360 rimanendo quindi in qualche modo legato al vecchio hardware della console, limitato su diversi fronti, pur offrendo una grafica degna di nota su Xbox One. Ora questo terzo capitolo sembra dimostrare di aver compreso appieno come sfruttare l’hardware della nuova console e le immagini proposte fino ad ora mostrano una vegetazione ed un ambiente generale colorato, realistico e sbalorditivo.

A questo bisogna aggiungere il fatto che Forza Horizon 3, come ormai tutti i giochi esclusivi Microsoft, supporterà il play anywhere e potrà quindi essere giocato anche su PC offrendo quindi una resa grafica ancora migliore.

Strade? Dove andiamo noi non servono strade!

Una delle migliorie principali inserite nel secondo capitolo, ovvero la possibilità di uscire dalle strade convenzionali e tagliare attraverso foreste, campi o deserti, è stata ovviamente riportata anche in questo terzo capitolo e il rally, che era stato aggiunto al brand con un corposo di DLC sembra questa volta essere una parte integrante del tutto fin dal principio e senza restrizioni. Bisogna chiedersi tuttavia se verranno anche questa volta mantenute le gare spettacolari dove potremo sfidare con la nostra quattro ruote aerei, treni, mongolfiere e tanto altro.

Gli ultimi frame del trailer proposto fino ad ora lasciano trapelare un jet che sfreccia poco al di sopra di una Lamborghini facendo pensare che questa tipologia di gara, che ha contraddistinto il brand di Forza Horizon, rimarrà inalterata; anche se già con il secondo capitolo aveva subito una eccessiva potatura.

Forza Horizon 3: il festival australiano promette bene

Sempre riguardo al gameplay, nel corso della demo giocata sul palco E3, è stato spiegato come i giocatori Xbox One e PC potranno giocare insieme online senza alcun problema ed è stato specificato il miglioramento complessivo del matchmaking che ora può avvenire grazie alla semplice pressione di un tasto e permette di creare all’istante una gara nel momento in cui i due piloti si ritrovano nello stesso punto. Anche qui non è ancora chiarissimo quanto del comparto multiplayer sia rimasto invariato rispetto alle precedenti produzioni.

I fantasmi “drive-avatar” sembrano essere rimasti e anche la possibilità di girare per le strade senza troppi vincoli insieme ad altri giocatori casuali sembra essere stata confermata ma per capire quanto effettivamente il titolo si sia rinnovato oppure sia rimasto invariato dovremo sicuramente aspettare di provarlo.

Si prevedono salti epici 

In definitiva, anche per questo terzo capitolo della serie, sembra non esserci alcuna scusante per evitare l’acquisto. Forza Horizon 3 sembra avere tutte le carte in regola per offrire ancora una volta un vasta e assortita serie di sfide adrenaliniche a velocità da capogiro.

Forza Horizon 3: il festival australiano promette bene
L’ambientazione australiana sembra essere più bella che mai e il festival promette una ricca collezione di veicoli sui quali poter contare nelle varie nel corso dei propri viaggi. A settembre dunque non mettete via i vostri costumi da bagno perché a partire dal 23 di quel mese l’estate e il festival Horizon australiano saranno pronti ad accogliervi nel loro caldo torrido sia su PC Windows 10 che su Xbox One.

Scaldate i motori, non manca molto alla partenza!
Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.