Dead Rising 3: provato

Siamo stati alla GamesWeek 2013 e tra macchine da corsa e gladiatori romani c'erano anche molti zombie!

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
XONE

Tra i tanti giochi presenti allo stand Microsoft di Xbox One alla GamesWeek 2013 c'era Dead Rising 3 l'attesissimo titolo Capcom che ci travolgerà con una marea di Zombie.

Giocando Dead Rising 3, la prima impressione del gioco non è quella di rimanere affascinati da una grafica next-gen o qualsiasi altra impressione che possa suscitare qualunque altro gioco di nuova generazione.
Il tutto si può esprimere in una piccola frase: "Quanti diavolo di zombie ci sono!?"

La demo che abbiamo provato infatti, non era tanto incentrata sulla storia o su aspetti minori come crafting o personalizzazione, l'obiettivo della prova era mostrare Dead Rising 3 in tutto il suo massimo potenziale.

Giocando la versione di prova si aveva una vasta scelta di armi devastanti: si passa da un possente martello elettrico paragonabile ad un MJOLNIR per spazzare via gli zombie, alla più classica motosega per affettarli o ancora ad un bel lanciaffiamme per godersi una bella grigliata di carne morta!

Dead Rising 3 è un titolo che fa emergere in tutto e per tutto il potenziale di Xbox One.
Graficamente non è di certo eccezionale se paragonato a titoli come Ryse o Forza 5, ma resta un titolo in Alta Definizione con un quantitativo di elementi nello schermo davvero impressionante.

Colpendo gli zombie con il martello elettrico si poteva notare quanti zombie venivano colpiti contemporaneamente visto che attorno al loro corpo si notavano delle scariche elettriche che passavano da zombie a zombie. Tantissime animazioni sumultanee, effetti visivi, splatter, e cadaveri che non scompaiono subito dopo essere uccisi. Il tutto senza il minimo calo di framerate.
Che voi abbiate segato a metà uno zombie o che semplicemente siate riusciti a rimuovergli un braccio, una gamba o qualunque altra parte del corpo, quella rimarrà li, nello schermo, e renderizzata.

Questo è quello che rende speciale un titolo come Dead Rising su Next-Gen, il poter gestire tanti elementi e tanti effetti senza dover scendere a frustranti compromessi grafici o di framerate.

Dead Rising 3 si prospetta un titolo avvincente che farà vivere al giocatore il suo sogno segreto di un'apocalisse zombie.
Come giocare il titolo sarà, ancora una volta, una scelta del giocatore: farsi strada cercando di sopravvivere oppure lasciare uscire tutte le proprie "perversioni" e sterminare, nelle maniere più assurde, orde di zombie.

Il titolo sarà disponibile al Day-One di Xbox One il 22 Novembre, per la prima volta doppiato in italiano. Se siete amanti dei giochi di zombie o se state solamente cercando un titolo di qualità con cui divertirvi con la vostra nuova Xbox One, Dead Rising 3 sembra proprio avere tutte le carte in regola per essere un titolo di successo!

 

Marco Cremona

Un vero Geek, grande fan di Halo nonché responsabile del 17K Group.
Appassionato del mondo PC, con una grande passione per i videogames e per la tecnologia!
Passo il mio tempo libero cercando sempre le ultime novità e tenendomi informato su tutti ciò che riguarda il mondo Geek, ma soprattutto... videogiocando!