Deepcool annuncia al CES Genome "una estrema soluzione a liquido"

Un case con dissipatore a liquido incluso. Solo una delle ultime novità di Deepcool

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
HARDWARE

Direttamente dal CES di Las Vegas, nella suite Deepcool era presente il full case Genome con soluzione AIO a liquido. La prima cosa che spicca all'occhio, oltre alle enormi dimensioni, è la riserva d'acqua montata sul frontale a forma elicoidale. Il liquido servirà poi a mantenere pieno il dissipatore da 360mm montato nella parte superiore del case con già tre ventole PWM led incluse.

Disponibile probabilmente da marzo di quest'anno sarà possibile scegliere tra tre combinazioni di colore: bianco con riserva blu, nero e verde, nero e rosso. In tutti sarà montato un controller per le ventole e aggiuntivamente sarà possibile acquistare un supporto, con exdender-pci-e annesso,  per montare la GPU in verticale (come da immagine sopra) a patto che, come la maggior aprte delle schede grafiche sul mercato, non superi i 2 slot-pci di altezza.

Sul fondale è presente una copertura per il psu che copre i cavi (e hard disk da 3.5") ma lascia intravedere le scritte sul top e lato del nsotro alimentatore. Una griglia interna inclinata può essere rimossa per far spazio ad una enorme scheda grafica.

 

 

Nel lato del case troviamo un ampio spazio per il cable management e alloggiamenti per 4 ssd o drive da 2.5" generici. Sulla griglia frontale potremmo montare due ventole fino a 120mm per creare un ricircolo d'aria interno al case e che raffreddi i componenti nascosti in aggiunta alla ventola posteriore già inclusa.

Tutte le versioni avranno dei LED che illumineranno le riserve con vari effetti, anche se per ora sono stati mostrati solamente in "breathing".

Sfortunatamente questo non sarà un case dal prezzo contenuto, anche se considerando la combo case + dissipatore Captain da 360mm 250$ sono nella norma.

 

 

Simone Andreini

Cresciuto a pane e Sony (ps1/2/3 Psp e ps vita) sono approdato sul mondo del pc gaming e me ne sono innamorato. Un pc non è degno di quel nome se non è eccessivamente potente, altrimenti è un computer da ufficio, soprattutto se non ha almeno un paio di led!
amante di quasi tutti i generi videoludici a parte gli mmorpg di impianto fantasy.