Inno3d annuncia le nuove iChill 1080 X3 e X4

La linea iChill è sempre stato sinonimo di assoluto potenza, soprattutto con i dissipatori herculeZ.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
HARDWARE

Tratto riconoscibile di tutte le schede iChill è la linea. Aggressiva e scandita da ventole a più non posso per contenere le temperature sviluppate da queste schede custom.

La x3 è la versione senza dissipazione attiva dei moduli vrm che, nella versione X4, è gestita da un heatpipe dedicato con una ventola apposita sul laterale, come già accadeva con la serie HerculeZ ULTRA.

La dissipazione delle memorie GDDRX5 è gestita,come ormai di consueto per la casa Thaiwanese, da una copertura in alluminio direttamente piazzata sul pcb, sia dal lato superiore, che quindi proteggerà dalla polvere, che nella parte inferiore, garantendone rigidità per sostenere il grande dissipatore da 2 slot pci.

Potenza su tutti i fronti

L'illuminazione è un aspetto fondamentale in quanto funzionale. In base al colroe del led rgb potremo capire se la scheda è sotto sforzo e di quanto. Si passerà da un blu per l'idle ad un rosso per quando è richiesta tutta la potenza.

L'alimentazione, a differenza dei modelli reference, sarà fornita da un connettore 8x e da uno da 6x, così, stando all'azienda, si potrà sviluppare tutta la potenza in overclock dell'architettura pascal.

Purtroppo al momento non ci sono informazioni su prezzo o data di rilascio, comunque , come tutta la linea inno3D, si parla di una 50ina d'euro in più rispetto all modello reference.

Simone Andreini

Cresciuto a pane e Sony (ps1/2/3 Psp e ps vita) sono approdato sul mondo del pc gaming e me ne sono innamorato. Un pc non è degno di quel nome se non è eccessivamente potente, altrimenti è un computer da ufficio, soprattutto se non ha almeno un paio di led!
amante di quasi tutti i generi videoludici a parte gli mmorpg di impianto fantasy.