Nvidia Shield Android TV sarà finalmente disponibile in Italia dal 20 giugno

Dopo una lunga attesa, finalmente Nvidia Shield Android TV arriverà anche da noi.

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
HARDWARE
Due versioni quelle disponibili al lancio. Due versioni quelle disponibili al lancio.

L’attesa è stata lunga, ma finalmente Nvidia ha annunciato l’arrivo anche in Italia di Shield Android TV.  La nuova piattaforma sfrutta il sistema operativo di Google pensato per le televisioni, per offrire la miglior esperienza possibile per chi ama godere la multimedialità a tutto tondo dal proprio salotto.

Oltre alle varie applicazioni video - come Netflix, Youtube, Twitch ecc. - che possono arrivare anche ad una risoluzione UHD 4K, c’è spazio anche per noi videogiocatori.

I modi per giocare su Shield TV sono tanti. Possiamo prendere in mano lo Shield Controller e goderci i giochi Android più comodamente di quanto faremmo su smartphone o tablet, anche grazie al processore Tegra X1 ed una GPU con 256 core e 3GB di Ram. Possiamo fare uno streaming dal nostro PC da gaming in camera alla nostra TV in salotto. Oppure abbonarci a GeForce Now per 9.99€ al mese - con i primi tre mesi gratuiti - per avere accesso ad una folta lista di titoli giocabili immediatamente, senza preoccuparci di download tediosi.

Dal 20 giugno sarà possibile acquistare due modelli: Shield e Shield Pro. La versione Pro si distingue per i suoi 500Gb di memoria interna, disponibile a 299€. La versione da 199€ avrà a disposizione 16Gb espandibili con una microSD da un massimo di 128Gb.

Entrambe le versioni saranno vendute con un controller dedicato, un cavo USB ed uno HDMI.

Riccardo Rossi

Videogiocatore fin dall’infanzia, ancora innamorato di Final Fantasy X e dei Giochi di Ruolo a turni. Affascinato dagli emotional game in grado di trasmettere sensazioni al giocatore. Da amante dei Free Roaming e del post apocalittico lo si può ancora trovare disperso nella Zona Contaminata della Capitale intento a portare a termine l’ennesima partita a Fallout 3. Felice di chi porta innovazioni e nuove esperienze ludiche nel settore. La passione per i videogiochi ha incontrato quella della scrittura, da anni si diletta come redattore. L’esperienza con KingdomGame.it l’ha portato ad accamparsi fuori dagli uffici milanesi di distributori e publisher pronto per partecipare agli eventi stampa, dove è possibile trovarlo regolarmente pad e microfono alla mano.