Sony: è tempo di Realtà Virtuale, con Farpoint

Il team di sviluppo Impulse Gear annuncia il suo titolo per realtà virtuale.

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Arriva anche la VR alla conferenza! Arriva anche la VR alla conferenza!

Subito dopo la carrellata, è il momento di passare alla parentesi sul nuovo arrivo di Sony, la PlayStation VR, che negli Stati Uniti debutterà il 13 ottobre di quest'anno a 399$. Tra i titoli annunciati troviamo Resident Evil VII e il nuovo titolo di casa Impulse Gear.

Dopo l'analisi del primo, quest'ultimo gioco lo vediamo come un FPS fantascientifico post-apocalittico con un ambientazione davvero affascinante, condita con la presenza di mostri e perpetui pericoli in un estenuante e claustrofobica atmosfera. Molto promettente.

Un titolo interessante e che porterà gli appassionati degli sparatutto in prima persona ad avvicinarsi maggiormente a questa tipologia di piattaforma, se consideriamo anche una buona grafica e alcune opzioni di gioco davvero interessanti.

Molto lungimirante Sony nel volersi concentrare anche nell'acquisizione di team di sviluppo più di nicchia per sviluppare la nuova piattaforma di realtà virtuale, che avrà così più possibilità per portare titoli in quantità massiccia e darà alla stessa un vero senso di esistere.

Poco ancora sappiamo su questo gioco, ma sarà una delle esclusive VR più interessanti sul mercato, probabilmente; un titolo che implementa molto bene le funzioni della piattaforma e che le contestualizza perfettamente nel mondo di gioco, un lavoro per altro eseguito da un team di sviluppo indipendente, motivo in più per interessarsi al titolo.

 

Il tesissimo trailer del titolo!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica