Blizzard sta cercando personale per un nuovo progetto

La nota software-house è alla ricerca di volti nuovi.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Nuove iniziative in atto per Blizzard? Nuove iniziative in atto per Blizzard?

Blizzard è una delle realtà videoludiche più attive e produttive degli ultimi anni, in costante lavoro su molti progetti diversi e alla ricerca di nuove idee per proporsi in maniere sempre nuove sul mercato e mantenere alta la propria reputazione verso un gruppo molto specifico, seppur ampio, di giocatori. 

Non è un caso, quindi, che dopo diverso tempo l'azienda stia cercando una nuova figura lavorativa, in questo caso un game director, che possa portare avanti i progetti futuri dell'azienda. Ecco quanto dichiarato in merito: "Blizzard Entertainment sta cercando un game director con grandi abilità comunicative, lunga esperienza nella direzione creativa, abilità nel design di sistema e un corposo palmares di titoli tripla A per portare avanti futuri progetti dedicati a Diablo." A ciò si accompagnano quindi alcune responsabilità e requisiti specifici richiesti, che andremo ora a vedere insieme. Tra le abilità esterne al lavoro troviamo:

  • Essere il leader visivo del franchise e creare degli obiettivi per il team;
  • Dirigere il game design collaborando anche con la direzione produttiva per portare esperienze di gioco grandiose;
  • Discutere dei giochi attraverso annunci stampa, post su forum, interviste e apparizioni pubbliche;
  • Avere una forte attenzione in merito alle tendenze globali dei giocatori per assicurarsi decisioni ottimali d'impatto internazionale;
  • Istruire e accompagnare i membri del team creativo verso i propri obiettivi lavorativi;
  • Stabilire e mantenere un ambiente creativo, affrontare sfide personali, motivare sviluppatori qualificati e creare una cultura di successo.

Tra i requisiti specifici del lavoro invece, abbiamo:

  • Consapevolezza e passione per i titoli Diablo;
  • Un minimo di 5 anni di sviluppo in ambito videoludico;
  • Sviluppo di molteplici prodotti Tripla A come game director o direttore creativo;
  • Ottime abilità comunicative e relazionali;
  • Forte abilità di guida e ispirazione per team di sviluppo molto ampi;
  • Capacità di lavoro in un team ed efficace comunicazione con tutte le discipline di sviluppo: programmazione, comparto artistico, design, sonoro e produzione;
  • Abilità istruttive e da mentore per gli impegati di tutti i campi organizzativi;
  • Capacità di intuizione su cosa rende un gioco divertente da giocare;
  • Grande motivazione e senso di iniziativa;
  • Laurea triennale o equivalente esperienza lavorativa.

Vediamo quindi come, al di là dell'esperienza di lavoro specifica e delle competenze tecniche, Blizzard stia cercando una personalità carismatica, capace di trasportare con forza ed efficacia un team di sviluppo indubbiamente molto grande al fine di rendere lo sviluppo dei propri titoli il più stimolante e produttivo possibile. Il che significa non solo che l'azienda si stia mobilitando per dare la possibilità a volti nuovo di dire la propria e mettere in campo la propria capacità, ma soprattutto che sta puntando tantissimo sull'IP di Diablo, che come vediamo è una delle specifiche richieste per questo lavoro, e che quindi vuole portare un'esperienza nuova e fresca dopo 3 grandi capitoli della saga. Staremo a vedere se le nuove collaborazioni di casa Blizzard saranno fruttuose e capaci di donare ai videogiocatori ancora esperienze memorabili.

Fonte: DualShockers.com

Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica