ASUS presenta il suo innovativo notebook da gaming

Una delle aziende del panorama PC più note dell'ambiente presenta un suo nuovo prodotto.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Un nuovo notebook studiato per i giocatori! Un nuovo notebook studiato per i giocatori!

In occasione del decimo anniversario di ASUS ROG, l'azienda ASUS ha oggi presentato un nuovo prodotto sempre incentrato sul mondo del gaming su PC. Si tratta del notebook ASUS ROG GX700, un gioiellino hardware su cui ci sarà davvero molto da dire.

Innanzitutto questo laptop presenta la peculiarità di essere il primissimo 4K UHD in assoluto ad integrare la tecnologia NVIDIA G-SYNC, per offrire immagini ben definite e visivamente fluide. Nello specifico, NVIDIA G-SYNC è una tecnologia che permette di sincronizzare la velocità di aggiornamento del display con la GPU, riuscendo così ad eliminare eventuali problemi di fluidità generale e mantenendo la nitidezza stabile senza sacrificare le prestazioni. Questo notebook monta un processore Intel Core i7-6820HK overcloccabile fino a 4 GHz e una sezione grafica potenziata da un NVIDIA GeForce GTX 980 overcloccabile, una scheda grafica molto potente per un notebook.

Un'altra novità importante presentata assieme a questo potente notebook da gaming è il sistema di raffreddamento a liquido ROG Hydro Overclocking, un sistema silenzioso ed efficiente che dovrebbe garantire prestazioni più che ottimali per il proprio PC; il meccanismo presenta una pompa che spinge il liquido in un circolo intorno ai componenti attraverso una heatpipe in rame, facendo poi ritornare il liquido al modulo di raffreddamento che lo farà a sua volta passare attraverso due dissipatori di calore. Un connettore collega il modulo di raffreddamento al notebook per garantire un flusso migliore del liquido ed evitare problemi di corrosione dei materiali interni. Parlando di percentuali, l'overclocking della CPU potrà arrivare sino al 48% fino a 4 GHz, mentre la RAM DDR4 sarà overcloccabile del 43% da 2133 MHz a 2800 MHz. Nonostante ciò, ASUS garantisce che anche quando il notebook non sarà collegato al sistema di raffreddamento saprà offrire un'esperienza ottimale essendo il computer del suo genere a singola GPU più veloce al mondo.

Anche la memoria del sistema viene influenzata dal sistema di raffreddamento: GX700 include quattro slot DDR4 che supporteranno fino a 64 GB di RAM a 2133 MHz, che arrivano fino a 2800 MHz con il sistema di raffreddamento acceso.

Ma non finisce qui, perché le migliorie arrivano anche in ambito sonoro e visivo. Ad esempio, questo nuovo notebook permetterà di giocare anche su schermi da 17'', invece che limitarsi alla semplice risoluzione 4K, e l'esperienza audio è stata notevolmente migliorata: sono presenti 4 speakers con subwoofer abbinato al DAC dedicato, con qualità audio ottimale sia da cuffie che dal notebook stesso.

Infine, anche esteticamente il notebook si presenta in maniera interessante, in quanto si presenta con il consueto design dalle linee aggressive con scocca in Armor Titanium ed inserti in Plasma Copper, allegato con un pratico case ROG Command per il trasporto

E' importante ricordare che vista la sua natura top di gamma, ASUS ROG GX700 sarà disponibile a tiratura limitata in esclusiva dal rivenditore Next al prezzo di 5.499 Euro, con la possibilità di personalizzare la cover con il proprio nome o nickname. Sicuramente si tratta di un prezzo proibitivo per molti e ciò renderà difficile la vendita del prodotto per fasce economiche più basse, però ASUS ha fabbricato e studiato questo prodotto nei minimi dettagli, rendendolo di fatto qualcosa di realmente potente nel suo ambito e che sicuramente risulta essere sotto tantissimi aspetti diverse spanne oltre ad altri notebook del suo genere, anche in ambito gaming, quindi meritevole di essere provato da chi ha l'ardire di passare oltre ad un costo davvero alto e la prontezza per accaparrarsi i pochi pezzi disponibili.

Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica