Blizzard abbandona il nome di Battle.net

Arriva il distacco definitivo da un nome ben conosciuto dai fan di vecchia data.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il colosso americano si distacca dal nome originale del suo dominio! Il colosso americano si distacca dal nome originale del suo dominio!

Il colosso statunitense Blizzard Entertainment ha recentemente rilasciato una notizia in merito ai propri domini online e la sua gestione. Infatti, attraverso un post nel blog ufficiale di World of Warcraft, ha informato che da questo momento in poi il nome di Battle.net, ovvero il portale dedicato al servizio multiplayer online dei propri giochi, verrà abbandonato.

Alla base di questa decisione vi è invero un motivo molto semplice, che viene spiegato dalla stessa Blizzard con le seguenti parole: "Quando abbiamo creato Battle.net, il concetto di unire un servizio di gioco online legato a doppio nodo con gli stessi titoli era piuttosto nuovo, quindi ci siamo focalizzati tantissimo nello spiegare come questo servizio avrebbe funzionato, oltre a dare allo stesso un nome differente. Nel corso del tempo, però, abbiamo notato l'incedere sempre più frequente di confusioni ed inefficienze legate alle identità distinte di Blizzard e Battle.net. Inoltre, visto che ad oggi il concetto di multiplayer integrato è accettato e ben compreso dall'utenza, non vediamo il motivo di mantenere le due entità ancora distinte quando tutto ciò ricade per intero nella nostra rete di lavoro."

Blizzard, però, ha anche specificato che il dominio di Battle.net continuerà comunque ad esistere e a fungere da sistema centrale per i giochi, ma che, come accennato in precedenza, il nome e i suoi riferimenti verranno cambiati semplicemente in Blizzard tech. Potrebbe sembrare una notizia irrisoria o poco importante per alcuni, ma stiamo certi che molti fan ormai abituati a familiarizzare con il nome di Battle.net saranno inizialmente straniti da questo piccolo ma fondamentale cambio di nome. E' anche da considerare, però, che questa decisione è stata presa con il preciso scopo di riunire in maniera solida tutto il lavoro della software-house in un'unica identità, non solo facilitando il lavoro ai nuovi appassionati, ma dando di fatto un corpo più robusto all'altisonante nome di Blizzard, senza confondere le idee e risultare più chiari nelle proprie dichiarazioni ufficiali.

Fonte: Polygon.com

Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica