E3 2017: BioWare appare di nuovo, con un'inedita IP!

BioWare presenta un nuovo titolo, che dopo Mass Effect metterà alla prova il team di sviluppo.

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Inaspettatamente, i creatori di Mass Effect tornano alla carica! Inaspettatamente, i creatori di Mass Effect tornano alla carica!

Ci facciamo strada tra i titoli presentati fino a questo momento e, tanto inaspettatamente quanto sperato dai numerosi appassionati, appare sullo schermo il nome BioWare dopo le dovute presentazioni, il che presagisce una nuova opera da parte del team di sviluppo. I presentimenti si rivelano veri e ciò che vediamo è un breve teaser mosso dal motore di gioco Frostbite, che ci mostra un setting in bilico tra il post-apocalittico naturalistico e quel futurismo fantascientifico esteticamente tipico dei creatori di Mass Effect, in una commistione già vista recentemente in molti altri titoli ma che in questo caso potrebbe prendere una prospettiva completamente nuova. Infine, vediamo un personaggio che indossa una tuta, pronto a combattere, e il titolo del gioco: Anthem.

Inutile dire quanto una grande casa sviluppatrice come BioWare abbia sempre una risonanza enorme ad ogni annuncio, soprattutto se si tratta di qualcosa di completamente nuovo, e sicuramente le aspettative nei confronti di questo saranno altissime. Il problema posto in essere qui è, però, molto differente e più radicato nella natura gestionale di EA: abbiamo spesso visto questo publisher trattare alcuni importanti titoli presentati in maniera troppo trascurata e poco approfondita, come successe nelle precedenti edizioni dell'E3 proprio con la stessa BioWare, e qui purtroppo si è ripetuto lo stesso errore, forse dovuto alla volontà di presentare in fretta e furia progetti embrionali senza qualcosa di davvero concreto da mostrare con l'obiettivo di attirare consensi attraverso un nome molto importante, ma questo atteggiamento potrebbe rivelarsi dannoso e molto pericoloso nel rapporto con i giocatori, e sicuramente EA ha mal gestito questa enorme possibilità ricadendo in un precedente poco esaltante.

Il nebuloso teaser mostrato nella conferenza!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica