Infinity Blade III, svelati i primi dettagli

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
Il logo di questo terzo capitolo! Il logo di questo terzo capitolo!

Grazie al "press release" dedicato a Infinity Blade III, veniamo a conoscenza di nuovi dettagli riguardo questo terzo capitolo dell'apprezzata serie esclusiva per iOS, annunciato giusto un paio di giorni fa. Nel gioco vestiremo per la prima volta nella storia del franchise i panni dell'eroe Siris e della guerriera-ladra Isa. Entrambi i personaggi avranno un loro stile di combattimento e un equipaggiamento unico che potrà essere espanso durante il gioco.

Un'altra grande introduzione è "Il Nascondiglio" (The Hideout ndR.) che fungerà da vera e propria base ove potremo trovare una mappa interattiva e sbloccare nuovi alleati da votare alla nostra causa. Nel gioco avremo inoltre otto nuovi mondi da esplorare in single-player, nonchè diversi modi di affrontare il gioco per arrivare ad uccidere il "Worker of Secrets". Incontreremo decine di nuovi nemici, incluso un drago volante.

Anche la modalità ClashMob tornerà, questa volta con tre nuove varianti e permetterà ai giocatori di unirsi per affrontare delle sfide di gruppo.

Infinity Blade III è atteso al prezzo di 6,99 dollari (che diverranno quasi sicuramente 5,99€ ndR.) per il 18 settembre in esclusiva per sistema iOS: iPhone 5C, iPhone 5S, iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 4, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini, iPod touch 5, e iPod touch 4.

Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.