Nintendo sta lavorando ad un Tablet Android?

Lo suggerirebbero diversi Tweet di Nando Monterazo che non sono più disponibili...

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
HARDWARE
anche Nintendo si getta nel mondo dei tablet? anche Nintendo si getta nel mondo dei tablet?

Stando ad alcuni Tweet cancellati di Nando Monterazo, il software engineer di Nintendo of America, sembra che la compagnia stia lavorando ad un tablet Android. Il suddetto sarebbe dedicato all'apprendimento per ragazzi invece che al mondo del gaming. Grazie al sito Nintendo Everything sono stati presi alcuni messaggi che Monterazo ha postato nel social network:

"Sto facendo alcuni esperimenti con un Tablet di Nintendo, il sistema è basato su Android."

- Nando Monterazo (@NandoMonterazo) 18 Novembre 2013

 

"Al momento sono impegnato nel testing della condivisione dei giochi educativi che i ragazzi potranno scambiare con il Tablet."

- Nando Monterazo (@NandoMonterazo) 18 Novembre 2013

Alcuni siti hanno contattato direttamente Nintendo per avere dei chiarimenti su questo argomento, ma la compagnia ha semplicemente detto che non rilascia dichiarazioni basate su delle voci. Inoltre Monterazo ha dichiarato con un altro Tweet che nel Tablet non saranno presenti altri giochi sviluppati dalla compagnia, ma solo titoli educativi che presenteranno alcuni personaggi noti come Mario o Luigi.

Ma visto che il sistema operativo è basato su Android potrebbe essere comunque presente lo store per scaricare altri software e soprattutto la possibilità di installare nel Tablet i vari emulatori che si trovano in giro.

La situazione però è abbastanza controversa, Nintendo non ha mai espresso l'intenzione di voler entrare in questo tipo di mercato, anche se i suoi investitori hanno spinto la compagnia a rilasciare alcuni titoli sugli smartphones, cosa che fino ad ora non è mai successa. Che Nintendo abbia deciso di puntare su questo Tablet quindi? Per ora non possiamo che attendere, aggiornandovi in caso di novità.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.