Vendite in netto calo per il brand Call of Duty

Poco confortanti i dati di vendita dell'ultimo capitolo firmato Infinity Ward

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Servirà un cambio netto a Call of Duty? Servirà un cambio netto a Call of Duty?

Non c'è dubbio sulle ottime vendite ottenute da Call of Duty: Ghosts, uno dei titoli più venduti del 2013, che abbiamo recentemente recensito in versione PlayStation 4. Stando però ai dati di Cowen & Company, riportati da venturebeat.com, la serie sta subendo un brusco scalo, registrando numeri sempre più inferiori.

Rispetto a Call of Duty: Black Ops 2, il nuovo titolo firmato Infinity Ward ha perso un 19% nelle vendite, nonostante la settimana di vantaggio sul rilascio. Il GAP aumenta notevolmente se paragonato a Modern Warfare 2, uscito sul mercato nel 2011, con un passivo in vendite pari al 36%.

A questo punto spetterà ad Activision trovare il modo di risollevare il brand, comunque ancora capace di ottenere vendite molto importanti.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.