Razer rivela Project Christine, un PC gaming modulare

Project Christine è stato rivelato al CES 2014

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
HARDWARE
Project Christine Project Christine

Siamo nel mezzo del CES 2014, ed attualmente sono stati fatti tanti annunci che riguardano il mondo dell' informatica ma un annuncio fatto da Razer ci ha colpito particolarmente. Razer ha infatti annunciato Project Christine un PC gaming modulare che semplificherà la vita a chi non è esperto nel campo dell' assemblaggio dei computer.

Razer ha lavorato a Project Christine per due anni e l' idea alla base di questo progetto è quella di eliminare uno degli aspetti più proibitivi del gaming su PC, cioè l' installazione di nuove componenti, anche se installare una scheda video o delle memorie RAM è semplice ma la questione già va a complicarsi nel caso si voglia sostituire una scheda madre.

Project Christine permetterà di inserire driver ottici, spazio extra di memoria, GPU o CPU in moduli proprietari raffreddati a liquido, si suppone che il PC sarà estremamente silenzioso, ovviamente non presenterà cavi e sarà fornito di un display LCD che mostrerà tutti i controlli e le informazioni di manutenzione. 

Attualmente Razer non ha rilasciato maggiori dettagli su Project Christine dato che vuole semplicemente vedere come reagiranno i gamers a questa proposta. Noi vi lasciamo con il video teaser di Project Christine e vi terremo informati su questo interessante progetto da parte di Razer.

Alberico Zitiello

Sono un ragazzo appassionato di basket, ma ho una grande passione anche per i videogames e la tecnologia, e proprio per questa mia passione ho iniziato a scrivere articoli per Kingdomgame.it