Ken Levine ha in mente qualcosa di nuovo per i suoi giochi futuri

In particolare vuole creare storie non lineari

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Storie più interattive per le prossime produzioni Storie più interattive per le prossime produzioni

In questi giorni alla GDC 2014 se ne vedono di cotte e di crude e Ken Levine a proposito dice la sua per quanto riguarda la narrazione e come sarà nei suoi prossimi giochi. Innanzitutto premette che non ha più intenzione di svolgere delle storie troppo lineari in primo luogo perchè ammazzano la rigiocabilità e in secondo luogo perchè cosi si crea un divario netto tra sviluppatore e videogiocatore e quest'ultimo non ha modo d'interagire con la trama

Per questi motivi nei suoi prossimi giochi il buon Levine ha intenzione di far interagire il giocatore con gli eventi della storia e influenzarli in qualche modo, in modo tale che tutto sia interattivo e che ogni utente abbia cosi la propria esperienza di gioco.

Inoltre tutto questo porta ad un costo di produzione nettamente inferiore. Insomma ne vedremo delle belle quindi restate con noi per tutti i nuovi aggiornamenti.

Lorenzo Visicaro

Un sognatore spesso tra le nuvole con la passione di tutto quello che riguarda i videogiochi, i fumetti, gli anime e il cinema e tutto il mondo legato alla pop-art.