Hyrule Warriors troppo complesso? Ci aiutano gli Amiibo

Le statuette Nintendo saranno compatibili con il Musou dedicato al mondo di Zelda

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Amiibo: successo o delusione? Amiibo: successo o delusione?

Cosa sarebbe un Natale senza Amiibo? Già, Nintendo sembra piuttosto intenzionata a spingere a più non posso gli Amiibo verso i possessori di Wii U e Nintendo 3DS. Le nuove statuette compatibili con la tecnlogia NFC promettono di rivoluzionare ulteriormente il mondo dei videogiochi, garantendo la piena compatibilità con una vasta gamma di software.

Gli ultimi dettagli rivelati sul loro funzionamento riguardano l'associazione con Hyrule Warriors, imusou sviluppato in collaborazione con Koei Tecmo ed ispirato al mondo di Zelda. In questo titolo sarà possibile utilizzare una volta al giorno le varie statuette compatibili con Super Smash Bros. Wii U per ottenere dei bonus come potenziamenti, rupie, armi ed altri oggetti.

La prima ondata di Amiibo sarà lanciata il 21 novembre negli Stati Uniti, mentre il 28 novembre toccherà a noi Europei testarne le peculiarità, proprio in occasione del lancio di Super Smash Bros. Wii U.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.