' L'alba della Realtà Virtuale portatile '

Alla GDC di quest'anno non mancheranno scorci nel futuro della Realtà Virtuale portatile

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Cosa bolle in pentola? Cosa bolle in pentola?

A partire dal 2 fino al 6 marzo 2015 si terrà la Game Developers Conference (GDC). Punto chiave di questa edizione 2015 sarà proprio la tanto amata Raltà Virtuale che sta facendo letteralmente impazzire i videogiocatori di tutto il mondo. Non mancheranno quindi i più grandi esponenti di questo settore quali Oculus ed anche Sony che ricordiamo è attiva nel campo con il suo visore Morpheus. I fortunati che parteciperanno all'evento che si terrà nella località americana di San Francisco avranno accesso a inediti showcase, presentazioni e test con mano di quelle che sono oggi le reali potenzialità di questa tecnologia.

John Carmack in qualità di esperto nella Realtà Virtuale e dipendente di Oculus terrà una conferenza intitolata proprio 'The Dawn of Mobile VR' - 'l'alba della Realtà Virtuale portatile' alle 11:00, fuso orario del pacifico, di mercoledì 4 marzo. In questo incontro il famoso sviluppatore presenterà al pubblico quelle che sono le tecniche e le strategia per massimizzare la qualità e la realizzazione della Realtà Virtuale nel campo videoludico in modo da ottenere risultati sempre migliori e come il titolo stesso della conferenza suggerisce verranno aperte nuove vie di dialogo riguardo una possibile implementazione nel settore mobile. A tal proposito sarà a disposizione degli spettatori un esclusivo momento Q & A come già successo l'anno scorso nel quale ogni dubbio potrà essere risolto direttamente da Carmack.

"Gli sviluppatori se ne andranno con una conoscenza amplificata delle tecniche e delle strategia per realizzare contenuti di VR mobile, oltre ad avere un'idea di ciò che il futuro della Realtà Virtuale ci aspetta" Queste le precise parole riportate nella descrizione dell'evento ufficiale. Un'occasione dunque da non perdere per tutti gli appassionati delle ultime tecnologie e della Realtà Virtuale.

Per chi non avesse seguito con attenzione le vicende di Oculus vi ricordiamo che era ormai noto che John Carmack fosse da anni al lavoro insieme a Samsung per la realizzazione del Gear VR basato sugli smartphone HDM. Samsung ha già confermato che la Realtà Virtuale sarà supportata nel suo prodotto Galaxy Note 4 ma non esclude che già il prossimo Galaxy S6 potrebbe supportare questa feature.

fonte: vrfocus.com

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.