Tra i protagonisti di Assassin's Creed Syndicate potrebbe esserci una donna

Dopo le polemiche dell'ultimo anno, Ubisoft accoglie le richieste dei fan anti-sessismo?

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Domani è il giorno tanto atteso! Domani è il giorno tanto atteso!

Girovagando sul web ci siamo imbattuti in un'immagine che potrebbe svelare uno dei protagonisti del nuovo Assassin's Creed che, stando ai rumors, potrebbe chiamarsi proprio Assassin's Creed Syndicate come vi avevamo annunciato... anzi, dovremmo piuttosto dire una dei protagonisti! Proprio così, tra gli attori principali della nuova avventura degli Assassini potrebbe esserci una donna.

Ecco la foto che abbiamo recuperato, che mostra un'attraente Assassina, in abiti da adepta ma anche in borghese... e a proposito di ciò, lo stile dei vestiti (molto "all'inglese") sembra confermare l'ambientazione di Assassin's Creed Syndicate, ovvero la Londra di epoca vittoriana.

Stando alle indiscrezioni che abbiamo raccolto, i protagonisti del gioco dovrebbero essere proprio due, entrambi giocabili: uno maschile, che potrebbe chiamarsi Jacob Frye, e uno appunto femminile. I due, inoltre, dovrebbero essere fratelli, uno spunto di trama interessante visto che, finora, il ruolo di protagonista femminile all'interno della serie di Assassin's Creed è sempre stato "relegato" a quello della classica donzella, amata dell'eroe (eccezion fatta per Assassin's Creed Liberation, la cui protagonista era appunto un'Assassina).

Ubisoft sembra aver accolto le numerose lamentele riscontrate dai fan, soprattutto nell'ultimo anno: Assassin's Creed Unity è stato oggetto di non poche critiche, in primis per i tantissimi bug e glitch presenti all'interno del gioco. Ma agli sviluppatori veniva recriminata anche discriminazione sessista, proprio per i ruoli quasi sempre marginali giocati dalle donne nel brand. 

Sarà veramente così? Giocheremo nei panni di un certo Jacob Frye e di sua sorella? Non ci resta che aspettare, ormai, meno di ventiquattro ore: Assassin's Creed Syndicate sarà presentato domani in anteprima mondiale alle ore 18:00 in un evento trasmesso in live stream sul sito ufficiale. L'oppressione deve finire! Siete pronti?

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.