In attesa dell'E3 2015, ecco il primo teaser trailer di Doom

Bethesda ha pubblicato oggi la clip, annunciando il reveal del titolo durante il prossimo E3

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
Il 15 giugno sarà il giorno del reveal del nuovo Doom! Il 15 giugno sarà il giorno del reveal del nuovo Doom!

Bethesda ha pubblicato oggi un brevissimo teaser trailer che annuncia il nuovo titolo legato a Doom: il gioco sarà presentato il 15 giugno alle 4:00 (ora italiana), durante la conferenza di Bethesda all'E3 2015. Si tratterà di un debutto esplosivo per la software house alla kermesse di Los Angeles, visto che è ormai nell'aria da qualche tempo il reveal di un attesissimo Fallout 4.

Stando alle voci di corridoio, sembra che il nuovo Doom avrà un gameplay focalizzato maggiormente sul combattimento corpo a corpo, inoltre sarà possibile eseguire violente esecuzioni per smembrare i propri avversari. Il gioco comprenderà anche una modalità multiplayer competitiva. Infine, Bethesda ha annunciato che coloro che hanno acquistato Wolfenstein: The New Order avranno libero accesso alla versione beta del multiplayer.

Non ci resta che attendere questo imminente Electronic Entertainment Expo 2015, che si preannuncia davvero saturo di appuntamenti imperdibili e annunci da urlo. Sapevate che tutte le software house e i vari publisher hanno già pubblicato date e orari delle proprie conferenze? Ve ne parliamo a questo indirizzo, in modo che possiate organizzarvi e seguire i vostri eventi preferiti. Qual è il reveal che attendete di più? Intanto, ecco qui di seguito il teaser trailer di cui vi parliamo.

 

Doom, teaser trailer
Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.