Nintendo NX avrà un sistema operativo basato su Android

Una scelta interessante che apre le porte ai titoli mobile e agevola lo sviluppo da terze parti

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
Quali altre novità ci aspettano? Quali altre novità ci aspettano?

Che Nintendo fosse al lavoro per creare una nuova console, al momento nota come Nintendo NX, lo sapevamo già da tempo. Il successo, abbastanza limitato, di Wii U ha portato la casa nipponica ad anticipare i lavori per creare una nuova console più performante e innovativa. Proprio per questo i boss dell'azienda avevano più volte rivelato che NX sarebbe stata una piattaforma mai vista fino ad ora con features esclusive e non si limiterà ad essere un semplice upgrade di 3DS o Wii U; oltre a tutto questo all'inizio del mese scorso Satoru Iwata, uno dei presidenti dell'azienda, aveva dichiarato che la nuova console sarebbe stata molto probabilmente region-free, un salto avanti enorme rispetto allo standard dell'azienda che avevamo documentato in una specifica news dedicata.

Quest'oggi dal giornale giapponese Nikkei arriva una nuova notizia: Nintendo NX avrà un Sistema Operativo basato su Android. Solitamente l' hardware Nintendo ha sempre usufruito di software e sistemi operativi proprietari dell'azienda il chè limitava lo sviluppo di titoli provenienti da terze parti previa un'adeguata preparazione, con questo nuovo passo si vuole agevolare l'accessibilità alla piattaforma a tutti i gli sviluppatori grazie ad un sistema operativo ormai ben noto e utilizzato quale Android.

Questa manovra, oltre a rendere meno ostica la programmazione, renderà più accessibile la nuova piattaforma a tutti i titoli mobile esistenti e in arrivo in un ipotetico futuro; d'altronde sappiamo che è proprio questo il mercato che Nintendo ha intenzione di colonizzare e usufruire al meglio, ne avevamo già parlato proprio in questo articolo. Una mossa dopotutto saggia, da sempre i programmatori hanno avuto problemi con lo sviluppo di titoli per le console Nintendo portandoli ad escludere man mano il multipiattaforma e specializzandosi solo nello sviluppi di titoli per la grande N oppure escludendola del tutto dal proprio lavoro. Staremo a vedere quali ulteriori novità verranno introdotte grazie all'ingresso di questa nuova console sul mercato.

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.