Arrivano le dichiarazioni di Shuei Yoshida sulla delusione degli utenti Sony per il Playstation Experience

I grandi annunci non tarderanno ad arrivare, parola del boss dei Worldwide Studios presso Sony

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
L'evento ha lasciato l'amaro in bocca a molti fan L'evento ha lasciato l'amaro in bocca a molti fan

Il Playstation Experience, conferenza dedicata agli annunci da parte di Sony tenutasi alcuni giorni fa, ha lasciato un po' di amaro in bocca agli utenti e ai fan del colosso nipponico: i titoli presentati non sono stati all'altezza delle aspettative di chi ha seguito l'evento e, in merito a ciò, sono giunti diversi messaggi, tweet e post colmi di rabbia e delusione nei confronti di Sony Computer Entertainment.

A calmare le acque è intervenuto il big boss del Worldwide Studios di SonyShuei Yoshida:

"È grandioso riuscire a parlare direttamente alle persone. E otteniamo un responso immediato dalle persone, qualsiasi sia l’annuncio in questione. Alcune persone si sono veramente arrabbiate e mi hanno mandato dei tweet pieni di odio. Ad essere onesti, gli ultimi giorni sono stati duri perché ho visto il dolore di alcune persone che si aspettavano annunci che poi alla fine non sono stati fatti (in riferimento al PS Experience), queste persone si sentono ignorate".

Yoshida ha concluso affermando che il Playstation Experience è un evento dedicato a titoli minori e che i grandi annunci non mancheranno da parte di Sony, solo che questi ultimi hanno tempistiche diverse rispetto alle aspettative dei fan. Voi cosa ne pensate?

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.