Samsung e Oculus insieme per creare un dispositivo mobile di realtà virtuale

La collaborazione gioverà entrambe le case ma potrebbe danneggiare la credibilità del dispositivo.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
MOBILE
Quando arriverà? Quando arriverà?

Samsung sarebbe al lavoro insieme ad Oculus per creare un nuovo dispositivo di realtà virtuale compatibile con gli smartphone di punta della suddetta casa produttrice.

La collaborazione porterà vantaggi ad entrambi le case produttrici: Samsung otterrà un early access del kit di sviluppo software per dispositivi mobili del suo prodotto mentre Oculus otterrà un early access sugli schermi OLED di nuova generazione. Samsung vuole essere il primo a portare sul mercato quest'innovazione e Oculus vuole raggiungere la qualità d'immagine che ancora non è possibile raggiungere sul dispositivo.

Ma non è tutto oro ciò che luccica, dato che l'azienda telefonica è un big del settore se il nuovo headset si dovesse rivelare un flop la credibilità di un dispositivo di realtà virtuale scenderebbe notevolmente come in passato per Virtual Boy.

Il dispositivo, a differenza dell'attuale Oculus Rift che ormai tutti conosciamo, non avrà un proprio schermo ma utilizzerà quello dello smartphone che potrà essere inserito tramite una porta. Il motion tracking sarà gestito direttamente dal dispositivo dotato di accelerometro, per lo meno, in modo da alleggerire il carico di lavoro per il proprio telefono.

La progettazione starebbe avvenendo su Galaxy S4 ottenendo ottimi riscontri, sostiene una fonte interna, quindi il dispositivo potrebbe arrivare per tutti i dispositivi S4 o per i loro successori. Potrà essere utilizzato come un controller di gioco o come dispositivo multimediale autonomo permettendo la navigazione tramite il movimento e l'uso della voce. Il difetto dell'estraneità dal mondo esterno sarà risolto grazie alla fotocamera posteriore degli smartphone, utilizzandola potremo quindi vedere oltre il telefono e riprendere contatto col mondo oltre il visore.

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.