Arrivano i primi gameplay trailer di Etrian Odyssey V: End of the Long Myth

In rete appare il filmato dello streaming di NicoNico!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
3DS
I lavori sono ancora in corso! I lavori sono ancora in corso!

Dopo il breve trailer di presentazione apparso durante il Nintendo Direct Giapponese, Atlus ci regala finalmente un'assaggio del gameplay di Etrian Odyssey V: End of the Long Myth tramite un video andato in onda su NicoNico Live ed adesso disponibile anche su Youtube grazie al sito Persona Central. La presentazione è stata divisa in tre parti, nella prima viene mostrato il character editor, una parte di esplorazione insieme ad un normale combattimento, possiamo così notare non solo la nuova veste grafica, ma anche alcune abilità delle nuove classi disponibili. Come avrete modo di vedere, tutti gli NPC non hanno ancora un artwork, ma non disperate, perché nel gioco completo non ci saranno più solo ombre al posto dei vari personaggi. Dopotutto, ricordiamoci che il gioco è ancora in sviluppo ed è atteso, per ora solo in Giappone, per il 4 agosto solo su Nintendo 3DS.

Le due restanti parti invece mostrano un combattimento contro un nuovo FOE, come ricorderete questi sono dei nemici più forti del normale che sono visibili sulla mappa di gioco, quindi potete decidere di non affrontarli se non credete di essere all'altezza della sfida.

Passiamo adesso alle prime informazioni sulle classi, la razza Earthrun può scegliere tra il Fencer, classe offensiva con un'elevata evasione, oppure il Dragoon, che sarebbe la classe tank, sia l'attacco che la difesa sono buoni ed utilizzano come armi uno scudo ed una pistola. C'è poi la classe Cestus, una classe offensiva che usa i pugni per combattere, le sue abilità possono causare diversi status alterati ai nemici. Infine, questa razza può anche diventare un Reaper, questa classe ha abilità di debuff che donano effetti negativi ai nemici, ma anche questa è una classe prevalentemente offensiva.

La razza Lunarian invece può scegliere tra il Warlock, che si specializza negli attacchi elementali utilizzano i tre elementi principali ed apprendendo abilità con raggio d'azione e potenza differenti, oppure il Necromancer, che, a detta di Atlus, è una classe "tecnica" e difficile da usare bene, ma che può diventare molto forte. L'unica cosa chiara è che ha delle abilità legate all'evocazione di fantasmi, ognuno di questi darà accesso ad azioni diverse.

Adesso tocca alla razza Therian, che può scegliere tra la classe Hound, incentrata sugli attacchi a lunga distanza con l'ascia ed abilità di supporto con il cane, oppure il Masurao, classe che offre una grande varietà di abilità offensive, ma che ha una difesa molto bassa.

Infine abbiamo le classi della razza Bronie, anche questa volta ce ne sono due, ovvero lo Shaman, che è una classe di supporto che migliora le abilità degli alleati, e l'Herbalist, che sembra essere l'unica classe con abilità di cura disponibile.

C'è anche un'altra piccola indiscrezione da svelare, prima di lasciarvi, durante lo streaming su NicoNico Yuji Himukai, che si occupa del lato artistico della serie, ha dichiarato che probabilmente Etrian Odyssey V sarà l'ultimo gioco numerato ad arrivare su Nintendo 3DS. Non sappiamo se questo quinto capitolo segnerà quindi la fine della serie oppure se approderà su altre console, se quest'ultima ipotesi fosse vera, non sarebbe da scartare un possibile nuovo gioco su Nintendo NX.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.