Nintendo Treehouse: si passa alla presentazione dei nuovi Pokemon

Anche Pokemon ritorna come sempre tra le fila Nintendo, mostrando due nuovi giochi della serie.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
3DS
I nuovi titoli Pokemon debuttano alla Treehouse I nuovi titoli Pokemon debuttano alla Treehouse

Si passa quindi ad un'altra grande IP di Nintendo, andando ad annunciare ufficialmente e con una data di uscita i nuovi Pokemon Sole e Luna (in uscita il 18 novembre 2016 per Nintendo 3DS). Nei giochi si potrà iniziare l'avventura scegliendo uno tra tre Starter, ovvero Rowlet, Litten e Popplio, e i titoli saranno ambientati nella Alola Region

Subito dopo questa breve descrizione dei giochi, viene passata la palla ad una piccola sessione Q&A in merito al gioco, che coinvolge Ken Sugimori e Junichi Masuda di Game Freak. Gli sviluppatori dichiarano di essersi impegnati molto per portare alla luce un ottimo titolo in seguito al ventesimo anniversario di Pokemon e lasciano spazio ad un gameplay trailer che illustra i vari Pokemon e le loro abilità, la possibilità di scegliere fra molti eroi diversi e la presentazione dei personaggi principali che ci accompagneranno nella storia. Proseguendo l'intervista, parlano di come la scelta dei titoli sia stata fondamentale nel tentativo di esprimere al meglio la filosofia orientale, in quanto il Sole rappresenta la maggiore fonte di vita e anche la Luna influisce sull'ecosistema di gioco. Nel gioco inoltre i Pokemon leggendari dei rispettivi titoli giocano un ruolo importantissimo nella storia di cui fanno parte, mentre i Pokemon in generale potranno evolversi in maniera ancora più complessa dalla forma iniziale a quella finale. L'ambientazione del gioco, non collegata a quelle dei precedenti capitoli, vuole proprio rappresentare la Vita come concetto in sè (da cui il nome Alola). Piccola parentesi dedicata agli Starter, in quanto gli sviluppatori hanno voluto renderli carini da vedere ma bilanciati in termini di abilità iniziali, inoltre andando ad espandersi ad un discorso più generale si è cercato di renderli universalmente riconoscibili, con la possibilità di empatizzare con loro e distinguerli facilmente con le classi e i rispettivi colori. Si parla poi delle ambientazioni tropicali del gioco e del rapporto che hanno con i protagonisti ed infine il senso d'immerisività che si è cercato di proporre per il gioco.

Dopo la sessione di domande e risposte, si passa ad una prova pratica dei giochi con una versione ancora in sviluppo, in cui vediamo l'esplorazione e di nuovo ambientazioni in 3D come già fatto in Pokemon X e Y, oltre alle classiche battaglie a turni, la cattura dei Pokemon e l'aggiunta al Pokedex, l'incontro con eventuali Allenatori e i vari personaggi, nonchè la presenza di una nuova aggiunta, un'inedita modalità multiplayer che rinnoverà ulteriormente l'elemento di comunicazione tra i giocatori chiamata Battle Royal. In questa modalità, i giocatori combatteranno in 4 tutti contro tutti con i propri Pokemon. Infine, si parla del futuro del franchise, in quanto Game Freak ha intenzione di espanderlo ad un pubblico ancora più ampio con l'avvento dell'NX e la possiblilità di tradurre i prossimi giochi in lingue come il cinese semplificato.

Tantissime informazioni interessanti per questi nuovi giochi che sembrano prendere una rotta nuova ed inedita per questa serie, con un nuovo team di sviluppo pronto a tastare nuovi orizzonti nel prossimo futuro.

La nuova modalità Battle Royal!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica