Digimon Story Cyber Sleuth: Nuove speranze per la localizzazione

Il community manager di Bandai Namco Europe apre uno spiraglio per l'arrivo del titolo in occidente

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS VITA 3DS

Molti di voi ricorderanno la pagina di Operation Decode, nata qualche tempo fa per mostrare a Bandai Namco che in occidente l'interesse per il mondo dei Digimon è ancora vivo e vegeto. Alla sua nascita il gruppo aveva dato il via ad una petizione per portare in occidente Digimon World Re:Digitize Decode per Nintendo 3DS, ma nonostante il risultato, la compagnia non ha ancora fatto nulla di concreto. Ma oggi ci ritroviamo a parlare di Digimon e di occidente perché il community manager di Bandai Namco Europe, Isshak Gravi, ha dichiarato su Twitter che se una petizione dovesse superare le 50,000 firme, si potrebbe iniziare a parlare della localizzazione del nuovo Digimon Story: Cyber Sleuth per PS Vita.

Come specificato nel messaggio, la cifra è necessaria se si vuole almeno iniziare a far qualcosa, non basterà quindi per portare il gioco in occidente. E così sono entrati di nuovo in scena i ragazzi di Operation Decode, infatti la vecchia petizione è adesso cambiata, le firme non si raccolgono più solo per il vecchio titolo per 3DS, ma anche per la nuova esclusiva per PS Vita. Al momento le firme sono arrivate a 37,000 e qualcosa, quindi manca ancora un bel po' prima di dare il via ad una discussione. Se volete dare una mano e aiutare il progetto, non dovete far altro che fare una piccola firma che vi porterà via pochi secondi. Non ci resta che salutarvi per il momento, sperando che Operation Decode raggiunga il suo scopo.

Daniele Solimene

Nato e cresciuto con la serie Pokemon ha poi deciso di tuffarsi nel mistico mondo di Halo, passando per mille mila giochi fantasy.