Stretta di intesa fra Nintendo e DigiPen per nuovi videogames

Nasce DigiPen Game Studios, i primi lavori saranno completamente dedicati a Nintendo 3DS

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
3DS
Nintendo supporta nuove partnership Nintendo supporta nuove partnership

Si aprono nuove strade di diffusione mondiale per il futuro sviluppo di videogiochi, almeno per quanto riguarda il finanziamento dei lavori sugli stessi da parte della Media Development Authority.

Protagonista di questa storia è la particolare partnership stretta fra Nintendo e DigiPen, Digital Media University di Singapore, pensata per pubblicare e sviluppare una nuova serie di videogiochi. Nella fase iniziale, DigiPen Game Studios si occuperà di creare e pubblicare nuovi titoli per Nintendo 3DS, con possibilità di ampliare il suo lavoro su altri sistemi in futuro.

Entro la fine dell’anno DigiPen Singapore organizzerà il primo evento chiamato DigiPen Game Conference, dedicato agli sviluppatori di videogames locali per promuovere e valutare nuovi concepts ludici. Se tali idee saranno valutate positivamente da DigiPen Game Studios, questa si incaricherà di sviluppare e vendere in tutto il mondo i nuovi videogames prodotti, distribuendoli in formato digitale tramite il Nintendo e-Shop.

Mr Jason Chu, chief operating officer di DigiPen International, ha affermato che gli sviluppatori selezionati saranno seguiti dalla propria organizzazione, in modo da poter ottenere il massimo dei risultati. Jason Chu, si augura di poter selezionare ben 10 videogames sviluppati interamente a Singapore, in modo da poterli proporre entro il prossimo anno sul mercato.

Nintendo sarà chiamata a fare un vero e proprio lavoro di marketing, promuovendo i nuovi prodotti per massimizzarne il valore. La Media Development Authority, stando a quanto riferito da Angeline Poh, assistant chief executive, offrirà nuove opportunità agli sviluppatori per poter realizzare i propri sogni, lasciando intendere che potrebbero essere stanziati dei finanziamenti govvernativi per quei progetti attentamente selezionati.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.