Per il popolo giapponese, Switch è troppo costosa

Nonostante gli ottimi risultati iniziale, il prezzo di Switch non sembra abbia convinto il popolo videoludico giapponese

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
NINTENDO SWITCH
Ciò avrà delle ripercussioni evidenti? Ciò avrà delle ripercussioni evidenti?

Dopo l'interessante conferenza Nintendo tenutasi il 13 gennaio pensata appositamente per mostrare al grande pubblico tutte le caratteristiche di Switch, la nuova console ibrida della grande N che punta a conquistare i videogiocatori di due diversi mercati ponendosi come successore di WiiU e 3DS, sono numerose le discussioni nate nei forum di tutto il mondo. Indipendentemente dalle numerose critiche mosse in termini di potenza tecnica, line-up e prezzo di lancio, però, la console sembrerebbe star facendo ottimi numeri in tutto il mondo, con numerose catene che stanno già segnando il sold-out, in attesa di nuove forniture.

In particolare, è stato reso noto che un buon 80% delle console arrivate in Giappone siano ormai state preordinate, un segno decisamente incoraggiante se non fosse che l'opinione generale del pubblico sembrerebbe essere di ben altro livello. Attraverso un sondaggio ad opera di Hachima su di un campione di 2797 uomini e 252 donne, è stato infatti rivelato che buona parte dei videogiocatori giapponesi ritiene troppo alto il prezzo di lancio di Switch. Andando più nello specifico, il 42% degli intervistati ha ritenuto il prezzo "un po' alto" mentre il 22% lo ha considerato "estremamente alto". Ciò detto, è stato rivelato che solo il 21% degli intervistati lo prenderà al Day One.

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che Switch sarà disponibile a partire dal 3 marzo 2017.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.