Biostar annuncia la propria 750Ti

A quasi un anno dall'uscita della prima maxwell biostar annuncia la propria versione soltanto ora

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC HARDWARE

La 750ti nel cosrso del'ultimo anno è diventata una scheda molto amata da chi, alle prime armi con i pc o è in cerca di una config low cost. Se foste tra i pochi che non la avessero mai sentita vi rimando alla recensione.

Come tutte le concorrenti è dotata di 2gb di ram gddr5, 640 CUDA con un bus a 128bit su pci-e 3 x16. Le frequenze sono nella norma con un mem clcok di 5400MHz ed un core di 1059 con boost a 1137mhz.
 La risoluzione massima supportata è di ben 4096x2160 tramite mini-hdmi e dvi, mentre nel caso si volesse utilizzare ancora la vecchia vga si può arrivare ad un massimo di 2048x1536, comunque inutilizzabili vista la potenza della scheda e la bassa definizione e risoluzione dei vecchi monitor. Molto interessante il dissipatore proprietario chiamato fps che promettte di tenere contenute le già basse temperature della gpu maxwell. Il pcb è full size, rendendola un po' scomoda per i mini pc da salotto che stanno prendendo piede proprio in questo periodo.

Nella confezione è presente un adattatore da mini a full hdmi, un cd con i driver, e un adattatore a vga e sarà presto disponibile sullo store ebay di Biostar.

 

Simone Andreini

Cresciuto a pane e Sony (ps1/2/3 Psp e ps vita) sono approdato sul mondo del pc gaming e me ne sono innamorato. Un pc non è degno di quel nome se non è eccessivamente potente, altrimenti è un computer da ufficio, soprattutto se non ha almeno un paio di led!
amante di quasi tutti i generi videoludici a parte gli mmorpg di impianto fantasy.