Capcom svela la data di uscita per PC di Dragon's Dogma: Dark Arisen

Confermati anche i requisiti minimi e consigliati!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC
L'attesa sta per terminare! L'attesa sta per terminare!

L'attesa ormai è quasi giunta al termine, Capcom ha svelato la data di uscita di Dragon's Dogma: Dark Arisen per PC tramite un trailer di lancio, il titolo vedrà infatti la luce sia in formato retail che digitale tramite Steam precisamente il 15 gennaio del prossimo anno. Grazie ad alcune anteprime sparse in rete, sappiamo che il titolo girerà a 60fps, sarà in full HD ed avrà molte ottimizzazioni grafiche, caratteristiche che il video rilasciato dalla compagnia sembrerebbero confermare. Ma non finisce qui, perché sono anche state confermati i requisiti minimi e consigliati, che sono i seguenti:

Requisiti Minimi:

  • Sistema Operativo: Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 10
  • CPU: Intel Core i5 660 o equivalente
  • Memoria: 4 GB RAM
  • Scheda Video: Radeon HD 5870 o equivalente
  • DirectX 9.0c
  • 22 GB di spazio libero su hard disk

Requisiti Consigliati:

  • Sistema Operativo: Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 10
  • CPU: Intel Core i7-4770K o equivalente
  • Memoria: 8 GB RAM
  • Scheda Video: NVIDIA GeForce GTX 760 o equivalente
  • DirectX: Version 9.0c
  • DirectX 9.0c
  • 22 GB di spazio libero su hard disk

Capcom ha anche confermato che la versione per PC di Dragon's Dogma: Dark Arisen, supporterà anche i principali controller disponibili. Non ci resta che salutarvi con il trailer dedicato al titolo quindi, aggiornandovi in caso di novità sulla serie di Dragon's Dogma.

Fonte: Siliconera

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.