AMD annuncia la nuova architettura "Polaris"

Promesse incredibili dall'azienda rossa, riuscirà a colmare il gap di vendite con Nvidia?

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PC HARDWARE

AMD è pronta ad annunciare la nuova architettura destinata al mondo GPU chiamata "Polaris", caratterizzata da un drastico aumento dell'efficienza energetica data da una progettazione completamente rinnovata e da un processo produttivo di nuova generazione di tipo FinFET.


Tra i nuovi componenti di questa architettura troviamo una sezione dedicata multimedia, un nuovo display engine, processore geometrico e controller della memoria, nonchè una nuova cache di secondo livello. Il grosso della rivoluzione sarà dato dal nuovo Command Processor, che avrà il compito di gestire la computazione asincrona introdotta dalle DirectX12, unitamente al controller della memoria, che dovrà spremera a fondo l'incredibile bitrate delle nuove memorie HBM 2.0.
Il Geometry Processor lavorerà sulla tessellation e riporterà le proposte AMD in pari con la controparte Nvidia, da tempo la netta differenza tra esse in termine di prestazioni è stata causata proprio da questa mancanza, come si può notare dal calo di framerate in presenza di tecnologie GameWorks.



La nuova archiettura supporterà le displayport 1.3 nonchè HDMI 2.0a, non ci saranno problemi, quindi, ad utilizzare i nuovi monitor 4K a 120Hz (budget permettendo).
Sotto l'aspetto di efficienza, AMD promette un raddoppio rispetto alle proposte Fiji, se ciò risulterà veritiero, non solo Nvidia con la propria architettura Maxwell si ritroverà nei guai, ma c'è la probabilità che quest'ultima potrebbe venire disintegrata dalla concorrenza.



L'uscita dei primi esemplari dovrebbe essere attesa per metà 2016, esattamente nello stesso periodo in cui Nvidia dovrebbe fare la sua mossa.
Senza alcun dubbio questa primavera sarà decisamente competitiva tra le aziende, soprattutto dovuta all'uscita dei nuovi titoli DX12 e alle tecnologie VR ormai pronte per il mercato.

Fonte: Videocardz

Francesco Mogavino

Abbandonate le console dopo aver consumato e distrutto ben tre PS1, sono ritornato su Xbox360 solo per la mia smodata passione per i JRPG.
Cerco ancora un gioco che possa darmi le emozioni di Final Fantasy VIII, divertirmi come un BulletStorm o appassionarmi come AudioSurf. Non cerco la perfezione nei giochi ma solo la capacità di trasmettere emozioni e divertimento.
La PC Master Race scorre forte in me, la passione e curiosità per il mondo dell'hardware è cresciuta a dismisura da quando me ne avvicinai molti anni fa grazie ad una rivista di giochi per pc.
E se il pc non regge i 60frame, è la fine.
Sono salito sulla nave Kingdomgame cogliendo l'opportunità di espandere e condividere la mia passione con la mia razza, i Gamers.