Sky X9E e DLX7, i nuovi portatili Eurocom pronti per la realtà virtuale

Realtà virtuale in movimento

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
HARDWARE PC
VR Ready VR Ready

I visori per la realtà virtuale, come i più famosi HTC Vive e oculus Rift, sono sulla bocca di tutti. È un’esperienza che i giocatori desiderano provare, prima o poi. Oltre all’acquisto della periferica in sé, l’altro problema è l’avere un PC che sia in grado di gestire le esose richieste computazionali dei visori.

Svariati sono i produttori hardware che non hanno ritardato a rispondere a questa esigenza producendo dei computer “VR Ready”, pronti per la realtà virtuale. Pensati per tutti quelli che non hanno la pazienza, il tempo o le conoscenze per assemblarne uno con le loro mani.

La carenza di questi per quanto riguarda i portatili è ovvia, ma Eurocom ancora una volta è riuscita a mettere dei componenti desktop in un laptop.

I due modelli “VR Ready” sono lo Sky X9E e il DLX7 che non faticano a superare i requisiti minimi richiesti dai due visori grazie all’i7 montato da entrambi in combinazione con una GXT 980 e fino a 64GB di RAM. I due modelli sono disponibili e configurabili sul sito ufficiale.

Riccardo Rossi

Videogiocatore fin dall’infanzia, ancora innamorato di Final Fantasy X e dei Giochi di Ruolo a turni. Affascinato dagli emotional game in grado di trasmettere sensazioni al giocatore. Da amante dei Free Roaming e del post apocalittico lo si può ancora trovare disperso nella Zona Contaminata della Capitale intento a portare a termine l’ennesima partita a Fallout 3. Felice di chi porta innovazioni e nuove esperienze ludiche nel settore. La passione per i videogiochi ha incontrato quella della scrittura, da anni si diletta come redattore. L’esperienza con KingdomGame.it l’ha portato ad accamparsi fuori dagli uffici milanesi di distributori e publisher pronto per partecipare agli eventi stampa, dove è possibile trovarlo regolarmente pad e microfono alla mano.