Amazon Game Studios presenta tre nuovi progetti

A quanto pare l'integrazione con Twitch sarà una prerogativa importante!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC
Le date di uscita non sono ancora note! Le date di uscita non sono ancora note!

Nella giornata di oggi, durante il TwitchCon 2016, Amazon Game Studios ha annunciato tre dei progetti su cui il team della famosa azienda stava lavorando da un po' di tempo. La location non deve sorprendere visto che il servizio di streaming dedicato ai videogame è stato acquistato dalla compagnia di Jeff Bezos per quasi un miliardo di dollari non molto tempo addietro. Non a caso, stando alle dichiarazioni di Mike Frazzini, Vice Presidente di Amazon Game Studios, i titoli in lavorazione sono stati tutti pensati in funzione di Twitch e tenendo conto del pubblico e della comunità di spettatori.

Ad aprire le fila c'è Breakaway, un titolo competitivo che coniuga elementi da sportivo ad un sistema di combattimento strutturato. Esso sarà un titolo multiplayer in cui si affronteranno due squadre da quattro giocatori, in cui ognuno si troverà al comando di un eroe storico o mitologico, differente dagli altri per caratteristiche e poteri. Potete già vedere il gioco in azione ma non è tutto, perché sono aperte anche le iscrizioni all'alpha.

Crucible sarà invece uno shooter in terza persona in cui una squadra di dodici giocatori dovrà cooperare per assicurare la propria sopravvivenza all'interno di un pianeta alieno. A ciò si andrà però ad aggiungere anche la possibilità per un tredicesimo partecipante di influenzare da esterno gli eventi in corso, in un ruolo che ricorda fortemente quello del game master di molti titoli pen & paper. Anche di questo titolo è presente un filmato di presentazione.

A chiudere la lista di Amazon Game Studios c'è New World, un sandbox dai connotati fortemente multiplayer ambientato in una terra maledetta. Il contesto sarà infatti l'America coloniale del diciassettesimo secolo, anche se tra le priorità degli sviluppatori non è annoverata la precisione storica, visto che prenderanno forma tutte le credenze popolari presenti nell'epoca. Prima di salutarvi vi ricordiamo che al momento questi tre progetti sono attesi esclusivamente su PC, visto che non è stato dichiarato nulla per quanto riguarda le console.

Teodoro Cidonio

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.