Playerunknown's Battlegrounds ha già venduto un milione di copie su Steam

Il fortunato Battlegrounds, nato dalla mente di Brendan greene riscuote un enorme successo già nelle prime settimane di Accesso Anticipato su Steam.

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PC
Un'altra mod diventata gioco di successo! Un'altra mod diventata gioco di successo!

Battlegrounds diventa uno dei giochi rivelazione dell'anno, praticamente sconosciuto ai più si è rapidamente imposto sul panorama online in sole due settimane.

Precisamente in 16 giorni il titolo ha piazzato un milione di copie su Steam, un gran bel risultato considerato che si tratta di un Early Access, e che ha raggiunto l'ambito obiettivo in metà del tempo rispetto a Dayz.

Nato come una mod di Arma 3, denominata Battle Royale, dalla mente di Brendan "PlayerUnknown" Greene, il gioco è stato partorito dalla collaborazione dell'ideatore con il team coreano Bluhole. Primi di arrivare a questo l'uomo aveva contattato Daybreak per creare una modalità simile a quella di Battle Royale nel gioco H1Z1, l'idea ha riscosso talmente tanto successo che ben presto questa modalità è diventata un titolo standalone, H1Z1: King of the Hill per l'appunto.

Poi PlayerUnknown ha iniziato la collaborazione di Bluhole che ha portato a Battlegrounds. Il gioco si trova in Early Access eppure ha già riscoss un successo enorme. Non solo nelle vendite, risulta tra i cinque titoli più giocati su Steam e anche su Twicth gli streamers lo hanno acclamato, facendolo arrivare al terzo posto, superato solo dai colossi League of Legends e Hearthstone.

 

Il gioco in se è piuttosto semplice: una mappa, tanti giocatori, lentamente la mappa si restringe, chi resta fuori muore, sempre meno spazio, sempre meno giocatori, alla fine ne rimarrà solo uno.

Che ne dite? Anche voi lettori di KingdomGame vi siete fatti contagiare dallo shooter survival?

 

Fonte: Polygon

Lorenzo Gaetani

Un amante del Fantasy in tutte le sue sfumature, all'inizio coltivata attraverso la lettura, poi i primi computer, i primi giochi e la passione per questo nuovo mezzo narrativo. Inizia a macinare ore di gioco con classici come Aladdin, Diablo 2 e l’immortale Age of Empires 2. Arrivano altre piattaforme e altri videogiochi, ma i generi preferiti sono sempre gli RPG, adorando letteralmente, titoli recenti che hanno unito al fantasy classico le atmosfere cupe di Lovecraft come Darkest Dungeon e Dark Souls Saga.