BigBen Interactive presenta il primo tablet di gioco Android

Il GAMETAB-ONE, un tablet dotato di Android 4.2, una CPU Quad Core da 1.8 GHz e di un controller separabile

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
MOBILE PC
Logo BigBen Interactive Logo BigBen Interactive

BigBen Interactive presenta il suo primo tablet da gioco Android con tanto di controller separabile. Seguendo la propria strategia di sviluppo di prodotti e accessori in linea con gli attuali trend digitali (giochi, musica, web, telecomunicazioni, ecc.). La società ha annunciato oggi il lancio del suo primo tablet di gioco, il GameTab-One, sotto l’etichetta Bigben Play. Questo nuovo prodotto permette a Bigben Interactive di inserirsi nel settore delle console ibride, un settore che è in grande crescita e che ogni giorno sottrae fette di mercato alle console tradizionali.

Il GAMETAB-ONE, sviluppato per i giocatori, è dotato di un processore Quad Core e di uno schermo di gioco da 7 pollici, e utilizza il sistema operativo Android. È in grado di fornire un’esperienza di gioco completa grazie al suo controller separabile, progettato specificamente per inserirsi comodamente attorno al tablet. Oltre alle tradizionali caratteristiche dei tablet (Utilizzo di Internet, musica e video) il tablet si trasforma in una vera stazione di gioco, quando il controller viene collegato attraverso la sua connessione micro-USB.

Oltre ai suoi componenti allo stato dell’arte e una batteria ricaricabile di una lunga vita, il GAMETAB-ONE è dotato di una programmazione software Full Mapping integrata. Questo permette al giocatore di configurare facilmente i 2 joystick, i 2 grilletti, il tastierino direzionale e gli altri 8 tasti azione, per assicurare la compatibilità con tutti i giochi Android che normalmente vengono giocati nella modalità touchscreen con controlli virtuali. Queste diverse modalità di controllo possono essere quindi salvate e mostrate nel database del tablet, così da poter essere caricate quando l'utente decide nuovamente di giocare.

Oltre a 16 GB di memora interna, il GAMETAB-ONE è dotato di uno slot per una scheda microSD, e supporta ulteriori 64 GB di memora addizionali. Inoltre, possiede un connettore HDMI-mini per poterla collegare alla TV ed ampliare l'esperienza di gioco. Il tablet è ideale sia per giocare da soli che con gli altri, ha 2 fotocamere, una posteriore ed una anteriore, ed ha la possibilità di connettersi tramite Wi-fi, inoltre con il Bluetooth 4.0 è possibile condividere foto e video in un istante.

Il GAMETAB-ONE verrà rivelato all'IFA Berlin dal 6 all'11 Settembre 2013 presso lo stand BigBen Interactive, Salone 3.2 Stand 107. Il tablet sarà disponibile da Novembre 2013. Di seguito vi lasciamo con le specifiche tecniche e con immagini dedicate al dispositivo.

Specifiche tecniche:

  • CPU Quad core RK3188 capace di supportare giochi 3D – ARM 9 - 28nm
  • Schermo da 7 pollici 1024 x 600 TFT. Multi-touch a 5 punti.
  • 2 fotocamere
  • Casse integrate da 1 Watt
  • Wi-fi b/g/n
  • Bluetooth 4.0
  • Sensore a 3 assi
  • Batteria da 4000 mAh, caricabile con un adattatore 5V 2A AC (incluso)
  • Video Output 1080P attraverso connettore mini HDMI. Possibilità di gioco su TV.
  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Porta Micro USB per trasferimento dati e collegamento del controller. Posizionato nel bordo centrale del tablet per permettere una facile connessione del controller in posizione orizzontale.
  • Slot micro SD che supporta fino a 64 Gb
  • 2 Gb RAM DDR3 a doppio canale
  • 16 Gb Flash RAM Interna
  • Android 4.2
  • Supporta tutti i formati più popolari di video, audio e immagini (MP3, WMA, Mpg4, asp, divx, JPG, BMP, ecc.)

Marco Ciullo

Non ha un genere preferito, gioca un po' a tutto perché deve essere il gioco ad "attirarlo". Fan della saga di God of War e Metal Gear Solid, ama anche i simulatori di guida, soprattutto Need for Speed per la sua ambientazione di gare illegali. In generale gli piacciono i giochi d'azione e avventura, mentre non ama particolarmente i JPRG ed RPG perché non ha voglia di perdere tempo ad allenarsi, infatti li trova noiosi e monotoni.