The Long Dark, un progetto ideato da veterani

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC
The Long Dark è davvero interessante! The Long Dark è davvero interessante!

The Long Dark sarà il primo titolo di Hinterland Studio, nuovo team di sviluppo formato da ex-dipendenti di Relic, Bioware, Riot e Volition. Il titolo è stato descritto come un sandbox episodico in prima persona, dai tratti prettamente survival, ambientato in Nord America dopo un disastro che ha distrutto tutte le infrastrutture tecnologiche della nazione.

Mentre i giocatori vagheranno per le lande del gioco, dovranno raccogliere risorse e conoscenze atte alla sopravvivenza. Inoltre durante il corso del gioco dovremo prendere alcune scelte morali, anche abbastanza pesanti, che influenzeranno l'intero mondo del gioco.

Raphael van Lierop, capo del team di sviluppo e già conosciuto per aver lavorato a titolo quali Far Cry 3, Warhammer 40,000: Dawn of War e Company of Heroes, ha così commentato l'annuncio: "Vogliamo essere parte dell'incredibile rivoluzione del crowdfunding (progetti su donazione ndR.), creare e instaurare un rapporto diretto con i nostri fan. Questo nuovo modo di sviluppare ci permette di coinvolgere direttamente la nostra community. Grazie a questo supporto aggiuntivo, possiamo aggiungere feature e arricchire l'esperienza di gioco in base alle aspettative dei nostri sostenitori, pur mantenendo l'indipendenza creativa che è fondamentale per la nostra identità.

La campagna donazioni partirà il 16 settembre su Kickstarter, e attualmente il titolo è previsto per PC, MAC e Linux. Inoltre The Long Dark dovrebbe espandersi anche ad altri canali dell'intrattenimento. Di seguito la prima gallery del gioco:

Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.