AMD GPU 14, ecco le nuove Radeon R9 ed R7

Dedicate al gaming per PC!

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
PC HARDWARE
Il futuro del PC gaming! Il futuro del PC gaming!

Ieri sera, ore 21 Italiane si è svolto l'evento GPU 14 di AMD. Era il 2011 quando fu lanciata la prima Radeon 7970. Ma le generazioni vanno avanti ed alla GPU “Tahiti” subentra quella “Hawaii”.

Ecco a voi, le nuove Radeon R9 290X, R9 290, R9 280X, R9 270X, R7 260X e R7 250, le nuove GPU di AMD progettate per aprire una nuova era del gaming, un'era, stando alle previsioni di AMD, caratterizzata dai display UltraHD (4K), da motir grafici sempre più spinti e da giocatori che pretendono una maggiore immersività.

Un Grosso rilievo durante l'evento è stato giustamente dato dalla R9 290X  la nuova top di gamma di AMD che tiene testa a Titan.
Compatibile con le Direct X11.2 e capace di sprigionare una potenza di calcolo di 5 Teraflops.
Architettura a 512-bit, 4GB di Memoria per una banda passante di 300GB/s, 6 miliardi di transistor e 4 miliardi di triangoli al secondo! Insomma, si conferma quanto detto nel nostro precedente articolo. Oltre a questo, purtroppo, AMD, ha lasciato molti aspetti sotto il velo, ed inforamzioni come clock speed ecc... restano tutt'ora ignote.

 

Parlando delle altre schede presentate abbiamo:

La R9-280X, Rivale della GTX 770,  con al costo di 299$ equipaggiata con 3 GB di memoria ed uno score su 3D Mark Firestrike superiore a 6800 punti. Poi ancora c'è la R9-270X da 2 GB proposta al prezzo molto più accessibile, ovvero 199$, con un punteggio superiore ai 5500 punti su 3DMark Firestrike.
Fanno la loro comparsa anche le schede dedicate per PC meno esigenti come la R7-260X da 2 GB al prezzo di 139$ e la R7-250 da 1GB al osto di 89$.

Ma il grosso dell'evento non è stato solo togliere il velo sulle nuove GPU. 
AMD presenta la teconologia TrueAudio per garantire immersione e realismo senza precedenti.
Bastata sul un Digital Signal Processor (DSP) integrato nelle schede della serie R9 e nalla R7-260X la tecnologia si propone di migliorare  la fedeltà dell'audio attraverso la simulazione dei suoni che il cervello umano percepisce nel mondo reale e lavorando insieme all'hardware a disposizione dell'utente per ricreare un'esperienza simile alla realtà.

La Tecnologia presentata da AMD  nasce dalla collaborazione di importanti partner tra cui GenAudio con l'AstoundSurround, che produrrà plugin per i sistemi audio più comuni come FMOD e Wwise.
Il DSP si fa carico di tutti i processi audio alleggerendo notevolmente il carico sulla nostra CPU.

Ma non finisce qui, perché la conferenza è anche stata occasione per presentare un'interessantissima api nota come “Mantle”, è un'API che racchiude in se i 4 pilastri della Unified Gaming Strategy, ovvero: Console, Cloud, Content e Client.

Ma cosa fa esattamente “Mantle”?


“Con Mantle, titoli come Battlefield 4 di DICE saranno in grado di “prarlare” il linguaggio Graphics Core Next (GCN), che caratterizza le nuove GPU di AMD, atraverso un livello di ottimizzazione Hardware che nessun altro produttore di schede grafiche ha mai raggiunto prima.” Dice la stessa AMD.
“Mantle inoltre, aiuta gli sviluppatori a dare vita ai propri giochi su più piattaforme sfruttando i punti in comune tra PC e console basate sul GCN (quindi Xbox One e PS4) per un semplice processo di sviluppo.

Stando sempre a quanto detto da AMD, tra le altre cose, i benefici di Mantle si vedranno anche sull'overhead della CPU che permetterà fino a 9 volte le “Draw Calls” al secondo rispetto alle API più vecchie. Con le nuove Radeon R9 ed R7 AMD il gaming è pronto per display Ultra HD con supporto anche a schermi multipli 2160p60 grazie al rilacio di Driver aggiornati AMD Catalyst quanto più prossimo. Infine, è stato anche presentato un programmo dedicato all’ottimizzazione dei giochi su prodotti AMD e altre funzionalità, che potete trovare cliccando qui.

 

Marco Cremona

Un vero Geek, grande fan di Halo nonché responsabile del 17K Group.
Appassionato del mondo PC, con una grande passione per i videogames e per la tecnologia!
Passo il mio tempo libero cercando sempre le ultime novità e tenendomi informato su tutti ciò che riguarda il mondo Geek, ma soprattutto... videogiocando!