Broken Age Act II: Lo sviluppo può avere inizio

Lo conferma Tim Schafer il capo della compagnia durante un'intervista con il sito GameIndustry International

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC
Il nuovo capitolo potrebbe arrivare a breve! Il nuovo capitolo potrebbe arrivare a breve!

Finalmente sono stati raggiunti i fondi necessari per dare il via allo sviluppo di Broken Age Act II, lo dichiara il capo di Double Fine durante un'intervista rilasciata a GameIndustry International. Dividere il gioco in due parti è stata una mossa per fare in modo che gli introiti del primo atto sarebbero stati utilizzati per sviluppare il secondo.

Proprio su questo punto Tim Schafer ha infatti dichiarato "abbiamo ottenuto abbastanza fondi da poter sviluppare senza problemi la seconda parte del gioco." ha poi aggiunto "e non è nemmeno finita, visto che il primo capitolo deve ancora essere rilasciato su determinate piattaforme, come l'iPad.". In un secondo momento ha poi commentato "abbiamo venduto abbastanza copie per far capire ai giocatori che siamo seri, ed è un sollievo. Perché credo che ci sia molta pressione sui progetti più importanti di Kickstarter.".

Ha poi ringraziato i fan che hanno supportato la compagnia acquistando il primo atto del gioco, grazie a loro infatti sono stati in grado di raggiungere i fondi necessari per dare il via allo sviluppo della seconda parte. Vi ricordiamo infine che Broken Age Act II sarà un aggiornamento gratuito e probabilmente verrà rilasciato verso aprile o maggio.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.