Hatred supera il test di Greenlight

Ciò che in molti profetizzavano è infine avvenuto, Hatred diventerà un titolo acquistabile su Steam

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PC
Dalle stalle alle stelle Dalle stalle alle stelle

Come in molti sapranno, Hatred ne ha davvero viste di tutti i colori; dopo essere stato annunciato, il titolo in fase di sviluppo per mano dei ragazzi di Destructive Creations si è visto bombardato da una pioggia di critiche a causa di un'eccessiva violenza ingiustificata (il nostro compito sarà quello di eliminare qualsiasi essere ci si pari davanti) presente all'interno del gioco. Nonostante ciò, Hatred è stato comunque inserito nella lista di titoli presenti su Greenlight ma, già dopo poche ore, il tutto è stato eliminato dai responsabili del sito. Alla fine, però, il titolo è stato nuovamente inserito nella vasta lista con tanto di scuse da parte dello stesso Gabe Newell, un avvenimento che si è rivelato essere più una benedizione che una maledizione, visto che ciò ha comportato un'enorme pubblicità al gioco. Come era lecito aspettarsi, infatti, Hatred non solo è riuscito ad ottenere il cosiddetto greenlit, il consenso della comunità di Steam per inserire il gioco nell'ambito store di Valve, ma ha anche reso la produzione di Destructive Creation il titolo con il più alto indice di gradimento nella classifica Steam.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.