Ubisoft sta rimuovendo da Uplay numerosi titoli comprati da siti esterni

Un duro colpo per tutti i giocatori di key acquistate su siti non riconosciuti da Ubisoft

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC
Ubisoft passa al contrattacco Ubisoft passa al contrattacco

Nelle ultime ore numerosi videogiocatori PC si sono ritrovati a dover fronteggiare un'amara sorpresa. Secondo quanto dichiarato su Reddit e sui forum della stessa software house, sembrerebbe infatti che Ubisoft abbia deciso di passare alle maniere forti per contrastare il mercato dei rivenditori di key disattivando da Uplay le copie di giochi quali Far Cry 4, Assassin's Creed Unity e Watch Dogs che i videogiocatori hanno acquistato da rivenditori online esterni, quali G2Play e G2A. A quanto pare, sembrerebbe che le copie bloccate riguardino solo le key russe, ma secondo quanto affermato dai diretti interessati parrebbe che anche numerose key acquistabili a livello mondiale (Global) siano state irrimediabilmente eliminate.

Alla base di questa complessa situazione, bisogna comunque considerare il fatto che siamo di fronte ad un evento di cui si è già parlato molto in passato, con azioni simili intraprese anche da altre software house quali, ad esempio, Ribellion con il suo Sniper Elite 3, ma il fatto che il tutto sia avvenuto nel più totale silenzio e senza alcun tipo di avvertimento da parte di Ubisoft ha fatto imbestialire più di un utente. La famosa software house francese ha infatti commentato l'accaduto solo quando il numero di videogiocatori colpiti ha raggiunto cifre non insignificanti, invitando gli acquirenti a contattare i propri rivenditori al fine di farsi rimborsare per la cifra pagata per la key.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.