Realm System: il futuro del controllo in-game

Una nuova campagna Kickstarter nasce per dar voce ad un nuovo importante progetto

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC
La nuova frontiera del controller La nuova frontiera del controller

Il 2 marzo San Francisco aprirà nuovamente le sue porte per una nuova edizione della Game Developers Conference nella quale quest'anno saranno più presenti che mai i maggiori esponenti nel campo della realtà virtuale come l'ormai celebre visore Oculus, il nuovo Morpheus di casa Sony e tante altre cose legate non solo a questo settore come già annunciato in questa nostra precedente notizia. A meno di una settimana dunque dall'inizio di questa iniziativa siamo qui per parlarvi di un nuovo sensore, un nuovissimo sistema che si pone come obbiettivo quello di ridurre maggiormente la barriera di immersione nel gioco posta dall'utilizzo del gamepad. Il nome di questo sistema è Realm System ed è il primo controller a sfruttare una serie di resistenze come base per i suoi input.

Come per molti altri dispositivi anche Realm System nasce su Kickstarter, un celebre sito di raccolta fondi dove è tutt'ora in atto una campagna il cui obbiettivo è quello di riuscire a raccogliere 160'000 $ per finanziare il progetto e che al momento ha raggiunto i 12'000 $. Questo nuovo ed esclusivo sistema di controllo è costituito da una cintura in grado di regolarsi perfettamente al corpo di qualsiasi giocatore da indossare nella parte alta dell'addome, ad essa sono collegati, tramite due corde, delle speciali maniglie dotate di sensori di misurazione unitaria - IMU. Il controllo dei movimenti all'interno del videogioco avviene quindi attraverso l'uso di queste maniglie che muovendosi generano resistenze e forze in grado di essere letti dai sensori all'interno del dispositivo.

L'uso di un dispositivo fisico per realizzare questi tipi di movimenti riesce a trasmettere davvero il senso di impugnare un oggetto quale ad esempio una spada o uno scudo e potrebbe essere regolato in base al peso dell'oggetto in uno per migliorare ancora di più il feedback reale dell'azione a schermo. Come abbiamo già detto al momento la campagna ha raggiunto e superato quota 12'000 $ ma qualora foste interessati a partecipare allo sviluppo di questo innovativo sistema avrete tempo fino al 21 marzo per fare la vostra donazione.

Al momento il SDK di Realm System è compatibile con Unity e con il sensore Kinect di Microsoft oltre che  essere in grado di supportare il visore Oculus Rift. Molte strade sono dunque aperte per diverse possibili collaborazioni e chiunque voglia poter mettere le mani sul questo SDK non deve fare altro che donare 259$ alla campagna kickstarter qua sopra linkata. Detto questo vi salutiamo dandovi appuntamento al 21 marzo quando potremo tirare le somme di questa campagna per capire se questo nuovo sistema di controlli diventerà effettivamente una realtà o meno.

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.