Aggiornamenti Driver per Nvidia e AMD

usciti i tanto attesi driver per le schede AMD, Nvidia promette di mettere la pezza ai problemi affliggenti le schede Kepler

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PC HARDWARE

Dopo aver detenuto il primato per il maggior tempo passato senza pubblicare nuovi driver, AMD interrompe la serie pubblicando oggi i nuovi driver Catalyst 15.5 beta, portando miglioramenti sulle schede R7 e R9 nei giochi fortemente basati su Nvidia GameWorks, vale a dire The Witcher 3: Wild Hunt e Project Cars.
Tali miglioramenti consistono in una media del 10% per il primo titolo e del 17% per il secondo, l'azienda suggerisce comunque di utilizzare l'accorgimento pubblicato qualche giorno fa per migliorare le prestazioni nel titolo dello Strigo.

Nvidia, d'altro canto, dopo essere stata accusata sul proprio forum di "castrare" via driver le schede GeForce di serie 600 e 700, basate su architettura Kepler, promette di essere al lavoro su un driver specifico per colmare queste lacune, dopo essere stata pesantemente criticata per questa sua mossa scorretta nei confronti dei propri clienti, scontenti del fatto che le proprie GPU, principalmente le GTX 780 e 780Ti, venissero surclassate nei benchmark dalle proposte di fascia inferiore sia di AMD, sebbene vecchie di anni, che di Nvidia, alimentando l'idea che sia tutta una subdola mossa da parte della casa di Sunnyvale per vendere più schede Maxwell.
Per approfondire questa vicenda vi basta seguire l'hashtag creato per l'occasione dalla comunity #Keplergate.

la promessa del dipendente Nvidia ManuelG alla community adirata

non ci resta che attendere il tanto agognato fix per le schede Nvidia, sperando che risolvano i problemi attuali e che tutta questa situazioni si riveli solamente un brutto episodio nato casualmente, invece che una geniale quanto subdola pratica di marketing.

Francesco Mogavino

Abbandonate le console dopo aver consumato e distrutto ben tre PS1, sono ritornato su Xbox360 solo per la mia smodata passione per i JRPG.
Cerco ancora un gioco che possa darmi le emozioni di Final Fantasy VIII, divertirmi come un BulletStorm o appassionarmi come AudioSurf. Non cerco la perfezione nei giochi ma solo la capacità di trasmettere emozioni e divertimento.
La PC Master Race scorre forte in me, la passione e curiosità per il mondo dell'hardware è cresciuta a dismisura da quando me ne avvicinai molti anni fa grazie ad una rivista di giochi per pc.
E se il pc non regge i 60frame, è la fine.
Sono salito sulla nave Kingdomgame cogliendo l'opportunità di espandere e condividere la mia passione con la mia razza, i Gamers.