Asus R9 390X leak con dissipatore DirectCU II e 8GB di memoria

Scovati online i dettagli tecnici della "nuova" R9 390X targata Asus

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC HARDWARE
L'annuncio è ormai imminente L'annuncio è ormai imminente

I ragazzi di pctuning sono riusciti a reperire una immagine riguardante la nuova Asus R9 390X e dettagli tecnici di essa.
Grazie a ciò siamo al corrente del fatto che la R9 390X è esattamente una R9 290X leggermente potenziata, infatti le uniche differenze tra le due schede riguardano la velocità della memoria, impostata a 6Ghz contro i 5Ghz del vecchio modello, e la quantità stessa della memoria GDDR5, che passa da 4 a 8GB.
Il resto della scheda è il medesimo, 512bit di memory bandwith, frequenza di clock dei core a 1070mhz (contro i 1000Mhz della versione 290X Reference, quindi è solamente un leggero overclock di fabbrica da parte di Asus), due porte DVI-D, una HDMI e una DisplayPort.
L'immagine riporta inoltre l'utilizzo del dissipatore DirectCU II, ormai superato dall'attuale DirectCU III, sembra quindi che sulle 390X abbiano deciso di utilizzare gli stessi dissipatori delle 290X.
Anche l'alimentazione è la stessa, la scheda infatti ha bisogno di 2 connettori da 8pin.

Non ci resta che attendere il 16 Giugno, quando al PC Gaming Show verrà presentata la nuova lineup di schede Radeon.

Francesco Mogavino

Abbandonate le console dopo aver consumato e distrutto ben tre PS1, sono ritornato su Xbox360 solo per la mia smodata passione per i JRPG.
Cerco ancora un gioco che possa darmi le emozioni di Final Fantasy VIII, divertirmi come un BulletStorm o appassionarmi come AudioSurf. Non cerco la perfezione nei giochi ma solo la capacità di trasmettere emozioni e divertimento.
La PC Master Race scorre forte in me, la passione e curiosità per il mondo dell'hardware è cresciuta a dismisura da quando me ne avvicinai molti anni fa grazie ad una rivista di giochi per pc.
E se il pc non regge i 60frame, è la fine.
Sono salito sulla nave Kingdomgame cogliendo l'opportunità di espandere e condividere la mia passione con la mia razza, i Gamers.