Minecraft: Windows 10 edition avrà una beta gratuita

Tutti i possessori attuali di minecraft potranno accedere gratuitamente alla nuova versione

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC
Pronti a fare un salto di qualità? Pronti a fare un salto di qualità?

Come tutti sappiamo il 29 luglio sarà il day one ufficiale del nuovo sistema operativo Windows 10 che non solo offrirà una nuova serie di funzionalità di sistema utili all'utilizzo moderno del computer ma che avvicinerà tale piattaforma sempre più al mondo del gaming con features precise e innovative quali ad esempio il cross-play tra Xbox One e PC. L'arrivo di questo nuovo sistema operativo sarà inoltre accompagnato da una nuova versione di Minecraft, il celebre sandbox creato da Mojang che ogni giorno fa registrare migliaia di accessi in tutto il mondoe che vanta una schiera di fan enorme.

Minecraft: Windows 10 Edition sarà accessibile dapprima come una beta, gratuita per tutti coloro abbiano precedentemente acquistato la versione pc del gioco e al prezzo di 10€ per quelli che ancora non lo hanno. "Proprio come per la prima versione di Minecraft anni fa, questa versione sarà in sviluppo e costante evoluzione durante il corso del tempo grazie al vostro aiuto e feedback" ha spiegato Owen Hill della casa sviluppatrice. "Ecco quindi perchè "beta" nel titolo. Perchè non è ancora completamente finito ma diventerà sempre più divertente con il passare del tempo. Come la precedente versione di Minecraft anche questa, una volta acquistata, offrirà continui aggiornamenti in modo del tutto gratuito. Vi viziamo. Lo facciamo davvero."

La componente sandbox del titolo rimarrà inalterata, ogni giocatore sarà in grado di raccogliere, esplorare, distruggere e creare qualsiasi cosa all'interno del mondo di gioco. Tale esperienza di gioco potrà inoltre essere condivisa con altri sei amici grazie ad un sistema multiplayer locale in LAN che potranno usufruire anche dei nuovissimi controlli per pad, tastiera, touch oltre che sfruttare anche la realtà virtuale, se provvisti di un visore adatto. Tale modalità multigiocatore potrà essere sfruttata anche da dispositivi mobile grazie a futuri aggiornamenti.

La collaborazione tra Microsoft e Mojang sembra essere più forte che mai, chissà quali novità ci mostreranno in futuro.

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.