Sapphire presenta una R9 380 in formato ITX

Sapphire prende la R9 285 e cambia l'etichetta del nome in R9 380, tutto in versione Compact

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC HARDWARE

In una nicchia di mercato dominata da Nvidia e le proprie schede video basate su Maxwell, come ad esempio la 750Ti e versioni custom di 760 e 960, solo la "vecchia" R9 285 poteva essere presente all'appello delle schede create con in mente il loro posizionamento all'interno di un case di formato Mini-ITX.
Oggi, grazie a Sapphire, un altro concorrente si aggiunge alla lista, ovvero la R9 380 Compact Edition, un rebrand della suddetta scheda con frequenze leggermente piu alte.
Forte della sua lunghezza di soli 171mm, tra le caratteristiche tecniche troviamo una frequenza di clock di 980Mhz, 2GB di memoria GDDR5 e una dissipazione a più heatpipe per il trasporto del calore alla massa dissipante, raffreddata da una singola ventola centrale.
Le uscite video sono le classiche DVI e HDMI, affiancate da due mini-displayport, la scheda supporta tutte le tecnologie di AMD, tra le quali TrueAudio e VSR.

Se volete portarvi a casa questa piccola bestiola il prezzo da sborsare sarà di 205$.

Francesco Mogavino

Abbandonate le console dopo aver consumato e distrutto ben tre PS1, sono ritornato su Xbox360 solo per la mia smodata passione per i JRPG.
Cerco ancora un gioco che possa darmi le emozioni di Final Fantasy VIII, divertirmi come un BulletStorm o appassionarmi come AudioSurf. Non cerco la perfezione nei giochi ma solo la capacità di trasmettere emozioni e divertimento.
La PC Master Race scorre forte in me, la passione e curiosità per il mondo dell'hardware è cresciuta a dismisura da quando me ne avvicinai molti anni fa grazie ad una rivista di giochi per pc.
E se il pc non regge i 60frame, è la fine.
Sono salito sulla nave Kingdomgame cogliendo l'opportunità di espandere e condividere la mia passione con la mia razza, i Gamers.