Il framerate sarà la priorità in Star Wars Battlefront

I developer hanno deciso di penalizzare risoluzione e dettaglio per puntare sulla fluidità

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PC
Sembra quasi comico: un gioco ambientato nel futuro... Con una risoluzione paleolitica Sembra quasi comico: un gioco ambientato nel futuro... Con una risoluzione paleolitica

Ebbene sì, Johan Andersson, Direttore Tecnico della DICE - per chi non lo sapesse, è lo studio di sviluppatori che ha creato titoli quali Battlefield e Mirror's Edge - si è espresso sulle prestazioni di Star Wars Battlefront, il quale approderà su PC e consoles il prossimo mese.
A quanto visto fino ad ora, la versione beta gratuita del titolo gira con una risoluzione ridotta su PS4 ed Xbox One (rispettivamente 900p e 720p), ma ciò non preoccupa Andersson, il quale ha espressamente deciso di puntare ad un framerate più stabile, reputandolo più importante. Effettivamente Battlefront, seppur in beta, è molto vicino ai 60 fps su console. Avremo quindi un titolo più fluido ma con una risoluzione davvero troppo vicina a quella delle consoles di vecchia generazione, senza possibilità di scelta.

E' possibile che si debba arrivare a delle conclusioni così drastiche per garantire i 60fps su consoles? Non sarebbe più saggio lasciar decidere ai giocatori a quale risoluzione/framerate giocare, magari aggiungendo alcune impostazioni regolabili come su PC? O, ancora meglio, i titoli pubblicati su console non potrebbero semplicemente essere ottimizzati meglio per raggiungere gli standard di mercato?

Ai posteri - e anche ai vostri commenti, perché no - l'ardua sentenza.

 

Daniele Ricciardi

Salve, io sono Daniele, ma potete chiamarmi -DIX. Tra le mie passioni spiccano libri, musica, film e, come avrete intuito, i videogiochi, e cerco di comunicarle al mondo insieme ad i miei pensieri ed idee facendo video su Youtube e scrivendo articoli