Sony suggerisce il ritorno di Ape Escape?

Ipotesi nata dopo un nuovo Tweet della divisione Giapponese!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 PS4 PS VITA
Potrebbe trattarsi solo di una coincidenza... Potrebbe trattarsi solo di una coincidenza...

In Cina, il 2016 coincide con l'anno della scimmia, forse solo per questo motivo, Sony of Japan ha scritto un nuovo tweet per inaugurare questo nuovo anno, insieme all'annuncio della ripresa dei lavori della compagnia, allegando però un'immagine. Ed è proprio quest'ultima che ci interessa, perché riguarda una serie che da molto tempo non rivede la luce, stiamo parlando di Ape Escape, il cui ultimo titolo è stato rilasciato cinque anni fa, ovvero "PlayStation Move Ape Escape", mentre per quanto riguarda la serie principale, questa si è fermata al terzo capitolo ben dieci anni fa. Il messaggio presente sul social network si può tradurre in "il 2016 è l'anno della scimmia. Oggi, Sony Computer Entertainment, inizierà a lavorare!".

L'immagine mostra una mascotte a forma della classica scimmia presente nei vari capitoli della serie. Purtroppo al momento non ci sono annunci ufficiali, quindi potrebbe essere solo trattarsi di una semplice coincidenza o un modo per creare un messaggio simpatico. Inoltre, visto che la serie è stata già sfruttata con il Move, non è da scartare la possibilità che il prossimo progetto potrebbe riguardare il PlayStation VR (in passato conosciuto con il nome di Project Morpheus). Al momento non possiamo che salutarvi quindi, aggiornandovi in caso di novità sul ritorno di Ape Escape.

Fonte e Traduzione: Siliconera

 

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.