Anche il gameplay di Toukiden 2 offrirà delle novità

Dopo le nuove armi, ecco alcune novità che riguardano il gameplay!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 PS4 PS VITA
Una mano demoniaca ci aiuterà! Una mano demoniaca ci aiuterà!

Ultimamente Koei Tecmo ci ha mostrato alcuni nuovi personaggi, Oni ed armi che saranno presenti in Toukiden 2, il nuovo capitolo della serie in arrivo su PlayStation 3, PlayStation 4 e PS Vita quest'anno in Giappone senza ancora una data precisa. Ma oggi finalmente possiamo scoprire anche altre novità che riguardano il gameplay, il primo su tutti è la "Demon Hand", un dispositivo creato dal Professore che torna molto utile durante la caccia, non si tratta però di un'arma, quindi può essere usata in qualsiasi momento. Sono molte le azioni disponibili, alcune saranno di attacco, dovremo infatti caricarla per danneggiare l'Oni nemico, altre invece saranno di supporto, come spostarci velocemente da un posto all'altro. Non è ancora chiaro però se le azioni eseguite con questo dispositivo consumeranno stamina.

Come ricorderete, una parte importante del gioco saranno i Mitama, gli spiriti di eroi che andranno a potenziare il nostro personaggio e rendere accessibili determinate abilità. Ma grazie ad alcune novità, potremo utilizzare ancora meglio il loro potere, un esempio è il "Tamafuri" un abilità speciale che permette allo Slayer di ottenere i poteri del Mitama, una delle skill utilizzabili con questa funzione è quella di poter evocare un aiutante durante la lotta o creare un campo dove poter ripristinare gli HP. Con il "Nigitamafuri" invece, equipaggeremo un Mitama all'armatura del personaggio, quando alcune condizioni specifiche vengono completate, si attivano automaticamente diventando delle abilità passive, come ad esempio diminuire la stamina necessaria per evadere gli attacchi. Infine abbiamo "l'Aratamafuri", potere che si attiva quando equipaggiamo un Mitama alla Demon Hand, in questo caso una delle abilità disponibili non solo aumenta l'attacco, ma ripristina HP nel tempo.

Fonte: Siliconera

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.